Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.047.055
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 10/06/2019

Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 21 µg/mc
Scritto Sabato 15 dicembre 2018 alle 12:00

Esami per lo Shotokan. Due ''mamme'' diventano cinture nere

A inizio novembre presso il Pala Ferrini di Busto Arsizio (VA) si è svolta una sessione di esami di Dan preceduta da uno stage di allenamento.


Gli atleti si sono ritrovati alle 8:30, sono stati smistati nelle diverse palestre in base al loro grado per poi iniziare lo stage alle 9:00. Lo stage è un momento importate per tutti gli atleti, è un'occasione di confronto e di allenamento durante il quale si ripassano le tecniche che caratterizzano il proprio grado. I maestri hanno fornito utili consigli per migliorarsi e per affrontare al meglio la prova d'esame.

Alle 11:30 al termine degli stage sono iniziati gli esami per cinture nere, Comi Elisabetta e Vitali Elena due atlete della scuola Shokotan Ryu hanno raggiunto il grado di cintura nera 1° dan, da notare che Elisabetta e Elena sono due mamme che nonostante il lavoro, la famiglia, con spirito di sacrificio e volontà hanno raggiunto il prestigioso traguardo. Per chi pratica il Karate con passione ottenere la cintura nera è una meta fondamentale, che segna l'inizio di un nuovo percorso rivolto a migliorare la tecnica ma anche il carattere, lo spirito e l'autocontrollo. Praticare Karate non significa solo allenarsi fisicamente, ogni traguardo è preceduto da tanta fatica, dedizione e determinazione, gli allenamenti sono vere e proprie lezioni di vita che fanno "crescere" l'individuo.

I maestri Colombo Severino, Pancaro Manuela e Motta Piera che hanno aiutato le due atlete a raggiungere il grado con grande soddisfazione gli hanno fatto i complimenti.
Comunicato stampa della società
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco