Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 282.872.741
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/11/2018

Merate: 14 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 17 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Giovedì 08 novembre 2018 alle 15:52

Paderno: a lezione con i Cc per difendersi dalle truffe

"Occhio alla truffa, consigli utili per non cadere in truffe e raggiri". Questo il tema dell'incontro che alle 16 del 19 novembre a Cascina Maria, vedrà il luogotenente Edonio Pecoraro, comandante della stazione carabinieri di Merate illustrare ai cittadini padernesi come difendersi dai tentativi di diventare vittime di chi cercherà di truffarli.

"Quando i nostri cittadini, magari con i capelli bianchi, ci raccontano di truffe subite, o tentativi che vanno in questa direzione - spiega Marinella Corno, vicesindaco e assessore ai servizi sociali - possiamo cercare di dare qualche consigli, ma sempre rivolgiamo loro un invito; chiamate i carabinieri. Perchè questi ultimi spieghino a tutti, in particolare agli anziani, quale dovrebbe essere il modo migliore per difendersi, abbiamo pensato ad un incontro con l'Arma, che, dalla stazione di Merate, è già intervenuta, in questa direzione, anche in altri Comuni. Lunedì 19 novembre il luogotenente Edonio Pecoraro, illustrerà come comportarsi. Abbiamo stampato un documento con dieci punti con i consigli da mettere in pratica; per esempio con eventuali sconosciuti che fermano cittadini che hanno ritirato la pensione, al bancomat, con eventuali falsi funzionari. Gli ultimi due recitano: Se vi sentite minacciati, chiamate subito aiuto componendo il 112, senza timore e vergogna. Meglio un falso allarme che una truffa subita. E' possibile chiamare direttamente anche i carabinieri di Merate allo 039-9514000".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco