Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 280.248.193
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/10/2018

Merate: 52 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 39 µg/mc
Valmadrera: 38 µg/mc
Scritto Mercoledì 10 ottobre 2018 alle 12:09

In risposta a ''una lettrice'' sul certificato medico

Sebbene sugli under 6 mi par di capire che la pensiamo alla stessa maniera (più o meno) mi permetto di precisare che il certificato, per gli adulti, serve eccome!
Sono escluse dall'obbligo di certificato solo le attività LUDICO MOTORIE.
Un adulto iscritto ad una SCUOLA NUOTO (FIN) non svolge attività ludico motoria, ma fa sport. Punto. Sebbene a livello NON agonistico. Pertanto, si becca il suo bel certificato di buona salute.
E lo stesso deve fare un qualunque altro sportivo "non agonista" ma iscritto ad una società affiliata ad una qualche Federazione o al Coni.
Se poi fosse agonista, allora dovrebbe fare il salto di qualità e anzichè il certificato di "buona salute" dovrebbe farsi la visita medico sportiva per attività agonistica.
Anna
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco