Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.493.094
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/06/2019

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 21 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Lunedì 27 agosto 2018 alle 14:45

Brivio: tante emozioni al Memorial Carozzi. Passaggio di consegne tra capitani della Pol. 2B

Quello che si è disputato sul campo del centro sportivo comunale tra sabato 25 e domenica 26 agosto è stato il primo torneo alla memoria di Angelo Carozzi, storico dirigente sportivo dell'AC Brivio e figura di spicco del volontariato locale, nonché alpino e consigliere comunale, da quando l'AC è entrata a far parte della Polisportiva 2B (la fusione era avvenuta all'inizio di questa estate).

Perciò, la sua 17esima edizione è stata già di per sé un'edizione memorabile. Poi ci si sono messi i giocatori delle sei squadre impegnate nei due triangolari, a regalare buon gioco e giocate tutto sommato convincenti (visto che l'inizio del campionato ormai incombe e farsi trovare pronti è l'unica cosa che conta).

L'ex capitano della Pol 2B Brivio, Lorenzo Maggi, a sinistra, con il suo successore Luca Colombo

Ma poi c'è stato anche un momento a tratti toccante, visto che la società ha deciso di omaggiare il capitano di tante partite e tante stagioni. Lorenzo Maggi è stato il capitano della Pol 2B ininterrottamente dal 2012 a domenica, quando è stato omaggiato con una targa celebrativa ed ha passato il testimone al suo successore, Luca Colombo.

C'è un momento per tutto, e Maggi ha deciso che per lui era arrivato quello di concludere la sua carriera da calciatore, facendolo probabilmente nel migliore dei modi, e cioè lasciando una squadra che, anche se senza più il suo storico capitano, sarà comunque parecchio competitiva.

A prescindere dal ''fattore campo'', i due giorni del torneo hanno sottolineato esattamente questo. Le due formazioni della Polisportiva 2B scese in campo, quella degli juniores e la prima squadra, hanno entrambe vinto i rispettivi triangolari.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

E attorno al progetto, che per il primo anno è riuscito a mettere insieme il cosiddetto ''filotto'' (cioè una squadra per ogni categoria, dai primi calci alla prima squadra), c'è davvero tanto entusiasmo. Il segretario Stefano Riva ha parlato di una società ''agguerrita'' quest'anno, mentre il direttore sportivo Gianluca Castagnoli non ha nascosto che le ambizioni sono molto, molto alte.

''Ci troviamo con una squadra sicuramente rinforzata rispetto all'anno scorso - ha spiegato Castagnoli - Se nella passata stagione abbiamo sfiorato la promozione, rimanendo in lotta per i playoff fino alle ultime partite, quest'anno contiamo di rimanere stabilmente sul treno delle primissime. Siamo consapevoli che il livello della 2^ Categoria quest'anno è superiore rispetto allo scorso. Ma senza dubbio si sentiamo a livello di quelle che potranno essere le protagoniste del campionato. Ecco, vogliamo essere proprio lì, a recitare anche noi il ruolo da protagonisti''.

Il direttore sportivo Gianluca Castagnoli e l'amico Ciancio della Pol. 2B

Missione compiuta, al momento, per quanto si è visto durante il Memorial Carozzi. Al termine dei due triangolari organizzati, le coppe più ambite, consegnate in due diverse cerimonie ''dirette'' dall'amico Ciancio della società, sono rimaste quasi tutte in casa della Pol. 2B. Primi sia gli juniores che la prima squadra. Nel primo triangolare, secondi si sono classificati i ragazzi della US Cornatese. Terza la Polisportiva Aurora di Olgiate. Miglior giocatore, in questo caso, Piero Galimberti di Brivio e miglior portiere Matteo Mariani.

Nel torneo dei più grandi, seconda si è classificata ancora la US Cornatese, terzi invece il Real Robbiate, il cui portiere (Mattia Sibio) ha vinto il trofeo individuale. Miglior giocatore, invece, Nicolò Negretti della Polisportiva 2B.  
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco