Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.495.143
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/06/2019

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 21 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Martedì 14 agosto 2018 alle 18:35

Sco Cavenago asd; Daniel Vitale e Andrea Piras, sfiorano il podio.

Domenica 12 agosto, Solbiate Olona (VA), categoria esordienti.

Ė tra le strade di Varese che si corre il "2° Trofeo Elcon System 2018". I corridori al via sono circa 80, il percorso ė un continuo avvallamento con un'ascesa di 500mt ai 300mt all'arrivo, sette i giri da percorrere.

La gara incomincia a diventare competitiva a tre giri dalla conclusione, quando il gruppo sottovaluta due atleti che si avvantaggiano, facendogli guadagnare secondi preziosi. Vitale si accorge che la corsa non si mette per il verso giusto e prova a contrattaccare più volte ma tutti sanno che il meratese ė l'atleta più pericoloso e non gli concedono spazio.
Arrighetti (Bustese) vince, Colombo (Legnanese) secondo, a due minuti, terzo e quarto Sierra e Vitale, che ai 300mt scollina in testa con il colombiano ma viene battuto in dirittura d'arrivo dopo un testa a testa fino all'ultimo cm. Ottimo il lavoro svolto da Daniel, complimenti.
Bene anche Colombo D., che come sempre riesce a mantenere le ruote più veloci arrivando in gruppo.


Allievi a Clusone (BG).

Il presagio lo si è avuto ancora prima dell'inizio dalla corsa, guardando il foglio degli iscritti della categoria allievi.
A prendere parte al (Centenario cicli Pellegrini) erano presenti oltre ai soliti team noti, anche la rappresentativa Russa della (Lokoshpinks), un giapponese e qualche squadra extra regionale.
Gara che presentava molte asperità. A rompere gli indugi ė il nostro bravissimo  Daniele Anselmi che a pochi km dal via prova a fare selezione. Le ruota rimaste vicine a quelle del cavenaghese potrebbero anche essere quelle giuste, se non fosse per i russi che rimasti fuori dalla fuga iniziano un forcing scatenato. Chiudono la fuga e la riaccendono e questa volta sono in sei a rimanere al comando tre maglie russe il nostro Piras (Cavenago), Epis (Otelli) e Cometti  della (Giorgi).
Un Piras troppo generoso, attacca ancora ma la compagnia straniera non lascia spazio. Andrea consuma energie andando a cucire gli strappi dei russi che uno alla volta provano la sortita. I suoi compagni di fuga sono passivi e Piras in prima persona prova a dare battaglia fino ad esaurire le energie.
La vttoria la ottiene in solitaria Shichvlas (Lokoshpinks), secondo posto Ivanoc Viacheslav (Lokoshpinks), terzo Epis (Otelli), sesta piazza per Piras che conclude la sua prestazione a testa alta.
Gran gara da parte di Piras al quale va il merito di averci provato fino in fondo.
ECCEZIONALE il nostro campione regionale.
Bravissimo anche Daniele Anselmi che taglia il traguardo nel gruppo inseguitore.

Il Ds Matteo Freguglia; "Ci sono gare dove le vittorie non arrivano anche quando non si sbaglia nulla. Mi complimento con i miei ragazzi che in quelle gare esprimono sulla strada sempre il meglio di loro e non si accontentano mai di un piazzamento giocandosi la vittoria fino alla fine, anche a rischio di finire la benzina. Quando la Sco Cavenago ė presente le gare non sono mai monotone".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco