Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 274.267.916
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/08/2018

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: ND µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Venerdì 10 agosto 2018 alle 09:52

Unione dei Comuni: dalla Regione 121mila euro alla Valletta e 64mila a Bellano-Vendrogno

Cinque milioni e 500 mila euro. Regione Lombardia li ha stanziati come contributo ordinario per l'anno 2018, destinato alle 69 Unioni di Comuni Lombarde per un totale di 208 realtà municipali "associate".
Ne beneficeranno, per quanto riguarda il lecchese, l'UCL della Valletta e l'UCL di Bellano e Vendrogno. Nel primo caso l'ente sovracomunale, che interessa La Valletta Brianza e Santa Maria Hoè, riceverà 121.664,99 euro; nel secondo lo stanziamento previsto è di 64.514,85 euro.
 "Grazie a questo provvedimento - spiega l'assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori, commentando il decreto - si conclude l'iter a favore delle 'Unioni di Comuni Lombarde', garantendo loro il contributo ordinario per la gestione associata di funzioni e servizi comunali per l'anno in corso. Si tratta di un importante sostegno economico, che permetterà di migliorare i servizi pubblici già esistenti e avviarne di nuovi. Rispetto allo scorso anno - sottolinea - Regione Lombardia non solo conferma l'impegno nei confronti degli Enti locali, ma incrementa di 500.000 euro lo stanziamento ordinario, con l'intento di evitare un'eccessiva riduzione del contributo da destinare a ogni singola realtà associativa".
Ed in effetti, conferma Antonio Rusconi, sindaco di Bellano e presidente dell'Unione con Vendrogno, la cifra al momento messa sul piatto da Regione già supera lo stanziamento complessivo ricevuto nel 2017 tanto da Milano quanto da Roma, con "l'aiuto" statale 2018 ancora da elargire alle realtà interessate. "Il contributo ordinario regionale andrà a coprire le spese per la gestione dell'Unione, ente che a fine anno, se avrà dell'avanzo di amministrazione, potrà impiegarlo per investimenti come fatto nel 2017 con circa 55.000 euro poi "rigirati" in questo senso". Altro discorso per i contributi straordinari, attraverso i quali, per esempio, l'Unione di Bellano e Vendrogno, "giovanissima" essendo stata istituita solo da due anni, ha già ottenuto un nuovo mezzo per la polizia locale e risorse per migliorare i programmi informatici in uso presso la sede.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco