Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.937.504
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/06/2019

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 21 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Domenica 01 luglio 2018 alle 11:08

Montevecchia: l'arbitro Lorenzo Maggioni dell'AIA di Lecco 'promosso' in serie B

La notizia era nell'aria, ma solo oggi c'è stata la conferma ufficiale. L'arbitro Lorenzo Maggioni e l'assistente Gamal Mokhtar della sezione Aia di Lecco sono stati promossi in serie B. A comunicarlo è stato il presidente dell'Associazione italiana arbitri Marcello Nicchi che ha annunciato, ieri pomeriggio a Roma, i nomi di coloro i quali passeranno di grado.
Grande la soddisfazione del presidente della sezione di Lecco, Stefano Giampaolo. "Sono contentissimo per questo risultato e posso solo gioire insieme a loro. Sono stato a Catania due settimana fa per vedere la loro partita, poiché era nell'aria questo passaggio di categoria. E' la prima volta che dalla nostra sezione vengono selezionati due arbitri per la serie B e questo mi riempie di orgoglio".

Gamal Mokhtar e Lorenzo Maggioni

I due neopromossi, entrambi 34enni, si sono formati nella sezione provinciale di Lecco, dove hanno iniziato il corso per arbitri nel 2002. Dopo qualche stagione in serie D e dopo aver arbitrato in Lega Pro per quattro anni, Maggioni e Mokhtar hanno concluso (per ora) il loro percorso con la semifinale di serie C Catania-Siena, in una partita nervosa poi vinta dai toscani ai rigori. Già dal prossimo campionato, Maggioni - residente a Montevecchia - avrà la possibilità di essere chiamato come quarto uomo nella massima serie o essere impiegato come arbitro Var. E, come abbiamo già visto lo scorso campionato e stiamo costantemente verificando in questi Mondiali di Russia, questo non è certo un ruolo di secondo piano. Anzi, in molti casi l'impego del Var è stato decisivo e ha cambiato le sorti del match.
Per la sezione di Lecco, promossi anche Eusebiu Nekita, che è diventato assistente in serie D, Luca Valsecchi e Fabio Limonta, che passeranno dal campionato nazionale all'interregionale e Gregorio Sommese neo promosso in Serie B Calcio a 5.
Oggi la sezioni ha circa 130 associati, tra arbitri e designatori. "La nostra sezione - spiega Giampaolo - annovera 8 arbitri a livello nazionali e una decina a livello regionale. Anche quest'anno faremo il corso arbitri che inizierà ad ottobre. Attualmente, il nostro organico copre le esigenze della provincia, ma lavoriamo costantemente per offrire il miglior servizio alle società di calcio".
Oltre a Maggioni, passano in serie B anche Federico Dionisi (sezione L'Aquila), Luca Massimi (Termoli) e Alessandro Prontera (Bologna).

Beniamino Valeriano
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco