Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 273.771.636
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/08/2018

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: ND µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Mercoledì 13 giugno 2018 alle 19:30

Merate: in due anni offrì ospitalità (fasulla) a 6 connazionali. Marocchino denunciato dalla PL

Negli ultimi due anni aveva fatto "comunicazione di ospitalità" per 6 connazionali, presso il comando di polizia locale, probabilmente finalizzata all'ottenimento dei permessi di soggiorno.

Il numero elevato di tali richieste ha però insospettito gli uomini del comandante Roberto Carbone che hanno proceduto ad attivare una serie di accertamenti più approfonditi sul marocchino residente in un appartamento del centro città. Le perplessità hanno presto trovato fondamento. A seguito dell'analisi dei vari incartamenti e con un sopralluogo presso l'abitazione, si è scoperto che l'uomo, in realtà, non aveva fornito ospitalità a nessuno tanto che l'ultima persona che avrebbe dovuto essere domiciliata nella casa non era presente. Le verifiche sull'immobile hanno messo alla luce che il marocchino era depositario di uno sfratto e che la proprietà non era per nulla accorrentata delle pratiche di ospitalità che lo stesso aveva attivato in quell'appartamento in affitto. L'uomo è stato così denunciato per violazione dell'articolo 483 del codice penale relativo a false dichiarazioni fornite a pubblico ufficiale e gli atti sono stati trasmessi anche all'ufficio immigrazione della questura per eventuali ulteriori accertamenti.
L'operazione della polizia locale rientra in una più vasta attività portata avanti con costanza per far emergere situazioni di illegalità e di potenziale pericolo soprattutto nei punti sensibili della città, a tutela del cittadino e delle attività commerciali.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco