Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 274.205.228
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/08/2018

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: ND µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Lunedì 14 maggio 2018 alle 18:33

Brivio: 'navetta' per il mercato sospesa, si cercano volontari

"Se qualcuno ha del tempo da dedicare al Comune come autista, si faccia avanti". E' questo l'invito rivolto dal sindaco Federico Airoldi ai propri volenterosi cittadini dopo che nei giorni scorsi, sulle pagine del gruppo social del paese, è stata evidenziata da un utente la "sparizione" del servizio da e verso il mercato settimanale fruito principalmente dalle signore di Beverate sprovviste di altri mezzi per arrivare nel capoluogo il lunedì mattina. "Come amministrazione non abbiamo abolito nulla, anzi stavamo proprio provvedendo a regolamentare il servizio anche per garantire allo stesso la necessaria copertura assicurativa". Cosa è dunque successo? "Due sono i problemi di fondo: il pullmino era guidato dal nostro messo comunale che ha subito un'operazione ai piedi e non si sente più di mettersi al volante di un mezzo così importante. Fisicamente, dunque, non abbiamo un conducente. Il secondo problema è legato al pullmino stesso: per un po' è rimasto fermo per un problema. Poi la Punto in uso ai Servizi Sociali è rimasta coinvolta in un incidente e non essendo utilizzabile, si è assegnato il pullmino al trasporto degli utenti verso il CSE dei Piccoli. Per quella tratta - andata e ritorno - al volante c'è un nostro LSU (lavoratore socialmente utile ndr) che però durante la mattinata è destinato poi ad altre mansioni".
Da qui, dunque, la richiesta di aiuto ai cittadini, ovviamente nella consapevolezza di dover far coesistere l'eventuale riattivazione della "navetta" per il mercato con gli altri scopi a cui adesso il pullmino è destinato, in mancanza della Punto. "Noi come amministrazione siamo pronti a regolamentare il servizio con uso dei volontari, se qualcuno volesse farsi avanti, può iscriversi all'apposito albo così come può aggiungersi al gruppo che già si occupa di altri trasporti tramite i Volontari del Soccorso di Calolzio".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco