Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 285.373.451
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/11/2018

Merate: 33 µg/mc
Lecco: v. Amendola: ND µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Lunedì 16 aprile 2018 alle 09:17

Merate: il parroco rientra in canonica e trova la casa ''ribaltata'' dal passaggio dei ladri. Rubate offerte per oltre 2mila euro

Ammonta a oltre 2mila euro il furto consumato ai danni della parrocchia Sant'Ambrogio di Merate, nella tarda serata di domenica 15 aprile. Da quanto è stato possibile apprendere (il condizionale resta d'obbligo) sembra che i ladri siano entrati dapprima in sacrestia dove si sarebbero impossessati di poco più di un migliaio di euro.

Poi, non contenti e probabilmente sperando di fare ulteriormente “cassa” e sapendo che in quel momento non c'era nessuno, si sarebbero introdotti anche in canonica, forzando un ingresso. I malviventi avrebbero messo a soqquadro l'abitazione, ribaltando tutto alla ricerca di denaro che hanno poi trovato, un paio di migliaia di euro, e poi sarebbero spariti. Ad accorgersi dell'accaduto è stato il parroco don Luigi Peraboni, che si trovava in oratorio, e che ha trovato la casa completamente devastata dal passaggio dei malviventi con cassetti rovesciati e tutto gettato a terra. Il sacerdote ha lanciato l'allarme ai carabinieri che si sono portati sul posto con una pattuglia che ha effettuato i rilievi ricostruendo il “tragitto” percorso dai ladri che dovrebbe appunto avere interessato due proprietà della parrocchia.

Le tracce ematiche in Via Cerri


Poco distante, al civico 11 di Via Cerri, c'è stata anche una colluttazione che ha visto accorrere i sanitari del 118. A testimonianza dell'accaduto, macchine di sangue a terra e i vicini che hanno confermato il ferimento di una persona. Non si sa al momento se i due fatti possano essere collegati tra loro.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco