Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 273.771.457
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/08/2018

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: ND µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Domenica 25 marzo 2018 alle 15:55

Sanità Lombarda fiore all'occhiello? Da Merate fino a Bellano per una richiesta di intervento urgente a un orecchio di una donna di 95 anni

Leggo che la ASST di Lecco ,anziché premiare chi lavora, mette sotto accusa chi si adopera per ridurre le liste di attesa (vedi Dott. Del Boca)
Vi voglio raccontare quanto è successo a mia madre, una signora di 95 anni, in carrozzina e ipoudente.
E' capitato che un gommino dell'apparecchio audio si sia staccato e sia rimasto nel canale uditivo rendendola completamente sorda. Su indicazione del medico, per non intasare il P.S. si è optato per una richiesta di intervento urgente (da soddifare nel giro di 72 ore) peccato che queste 72 ore sono quelle lavorative quindi una richiesta presentata il venerdì pomeriggio viene esaudita il mercoledì pomeriggio successivo quindi ben oltre le 72 ore.
Ma non è finita qui, infatti non essendoci posto né a Merate né a Lecco ho dovuto portare mia madre fino a Bellano facendole subire ben 4 ore di trasferimento in carrozzina e riportandola in struttura molto provata.
Una cosa è certa la prossima volta non avrò alcuno scrupolo a rivolgermi al P.S.
Tiziana Molgora
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco