Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 285.444.999
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/11/2018

Merate: 33 µg/mc
Lecco: v. Amendola: ND µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Domenica 11 marzo 2018 alle 09:54

Airuno: le donne a tavola e in biblioteca per la loro 'festa'

Per celebrare la “Festa delle Donne”, anche quest’anno la Pro Loco di Airuno è tornata a proporre alle proprie compaesane – e non solo – una cena tutta “in rosa”, un’occasione per trascorrere una piacevole serata in compagnia tra chiacchiere e buon cibo: più di cinquanta le signore che hanno accettato con entusiasmo l’invito dell’associazione, e ieri, sabato 10 marzo, si sono accomodate a tavola al Ristorante “Due Platani” per farsi coccolare dalle gustose pietanze del ricco menù pensato per loro dai volontari della Pro Loco guidati dal presidente Matteo Tavola, che in sala si sono ritagliati un piccolo spazio riservato esclusivamente a loro.

Anche i maschietti, comunque, hanno aperto la loro cena con un brindisi tutto dedicato alle “loro” donne, tanto alle socie del sodalizio quanto alle semplici cittadine di Airuno e dintorni che hanno voluto condividere un momento di allegria e convivialità.

Nei giorni scorsi, comunque, le donne del paese avevano avuto un’altra bella occasione di stare insieme, seppur in una maniera completamente diversa: venerdì sera la Biblioteca Comunale ha infatti ospitato Gianni Trezzi, noto leggistorie di Veduggio che ha accompagnato ragazze, signore e nonne in un entusiasmante viaggio dalla prosa alla poesia, con note divertentissime e una mimica fortemente appassionata.

Anche in questo caso, sono state tante le airunesi che non hanno voluto perdersi un originale incontro interamente pensato per loro, apprezzando la bravura dell’ospite di serata e lasciandosi coinvolgere dalla bellezza e dal fascino delle storie e della letteratura.
B.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco