Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 266.838.035
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 29/04/2018

Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 17 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Lunedì 12 febbraio 2018 alle 17:52

Perego: don Luigi Viganò si è spento, fu parroco per 21 anni

Si sono svolti nel pomeriggio odierno a Tregasio i funerali di Don Luigi Viganò, ultimo “vero” parroco di Perego scomparso nei giorni scorsi all’età di 78 anni. Nato il 15 luglio 1939 a Triuggio, in provincia di Milano, era stato ordinato nel giugno del 1966. Cairate la sua prima destinazione per poi approdare, tre anni dopo, a Figino Serenza e diventare viceparroco di Ceriano Laghetto nel 1975.

Don Luigi Viganò

Nell’86 l’assegnazione alla parrocchia di San Giovanni Evangelista in Perego, lasciata solo nel 2007 per tornare a Tregasio, paese della sua infanzia. Con la creazione dell’Unità pastorale Sant’Antonio Abate della Valletta, dopo un periodo di transizione in cui chiesa e oratorio sono stati mandati avanti da don Mario Bonfanti supportato dagli altri sacerdoti delle parrocchie confinanti e dopo il veloce passaggio di Luca Pozzi con don Roberto Tagliabue, il testimone di don Luigi è stato raccolto da don Paolo Brambilla, attualmente alla testa anche delle realtà di Rovagnate, Monte e Santa Maria Hoè affiancato da don Simone Garavaglia.
Particolarmente studioso, don Viganò passava intere giornate in canonica, immerso nei suoi libri. A tal proposito aveva creato presso il chiostro una piccola biblioteca, radunando una serie di volumi di interesse. Aiutato da alcuni parrocchiani, poi, per qualche anno aveva mandato in stampa calendari a tema, con foto e approfondimenti legati al territorio. Lo piangono le sorelle Suor Clarenzia, Santina e Anna Maria con Elio nonché i nipoti Maria Chiara, Daniele e la piccola Anna Perla.
A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco