Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 280.438.034
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/10/2018

Merate: 52 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 39 µg/mc
Valmadrera: 38 µg/mc
Scritto Lunedì 12 febbraio 2018 alle 17:39

Montevecchia: ai Soliti ignoti partecipa Gianluca Simondi

C'è stato un pizzico di Montevecchia nella puntata di domenica de "I soliti ignoti". Nel programma di Rai1 condotto da Amadeus ha partecipato Gianluca Simondi, presidente del Comitato di Paderno d'Adda di "Aiutiamoli A Vivere", l'associazione che organizza soggiorni di sollievo per i bambini bielorussi che subiscono ancora oggi gli effetti della nube tossica di Chernobyl. Gianluca è stato presentato come l'ignoto numero 3.

Gianluca Simondi

Il giovane concorrente Sebastiano da Monopoli non è riuscito a scoprire la sua identità e al termine della puntata ha dovuto abbandonare il sogno di portarsi a casa il premio in denaro. Nel corso della puntata Gianluca ha fornito tre indizi, non sufficienti a chiarire la sua professione. Il concorrente ha ipotizzato inizialmente che fosse un direttore d'orchestra, escludendo l'opzione corretta "Ti fa dimagrire a domicilio".
Lavora infatti per la società milanese "Diet to go". Al termine il concorrente lo ha individuato come il padre di un ragazzo, sbagliando anche in questo caso. La registrazione è avvenuta mercoledì scorso presso il Teatro delle Vittorie di Roma. Tra gli ignoti anche Roberto Boribello del duo Los Locos. «È stato molto divertente. Lo staff è stato molto gentile e professionale - ha dichiarato Gianluca Simondi - Purtroppo sono molto fiscali con il loro regolamento e non mi hanno fatto parlare dell'associazione».
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco