Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 273.943.068
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/08/2018

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: ND µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Lunedì 12 febbraio 2018 alle 07:37

Imbersago: giornata del verde pulito, adulti e bimbi all’opera

Ad Imbersago la pulizia e l'ordine di strade, parcheggi, aree verdi e zone di maggiore utilizzo da parte della cittadinanza stanno particolarmente a cuore all'Amministrazione e al gruppo dei volontari ecologici, diventati ormai un'istituzione del paese. Negli ultimi mesi hanno dovuto rimediare in svariate occasioni agli atteggiamenti di inciviltà di alcuni (cittadini o forestieri) intensificando la loro attività di pulizia domenicale.


Forse anche per questo, il Comune e i volontari hanno scelto quest'anno di organizzare con largo anticipo la giornata del verde pulito, nella giornata di domenica 11 febbraio, per dare un chiaro segnale a tutti gli imbersaghesi: il decoro del paese deve essere rispettato da ciascuno.

''Siamo stanchi, oltre agli incivili che buttano i rifiuti, anche di coloro che buttano per strada e ovunque i mozziconi di sigarette – ha commentato al termine della giornata Roberto Riva, consigliere comunale con delega all’ambiente – E’ ora di maturare in merito. Inoltre si devono vergognare i padroni dei cani che lasciano le deiezioni dei propri animali senza raccoglierle: via Adda ma in generale il centro paese è disseminata. Vedremo cosa si potrà fare per prendere provvedimenti. Chi vede tali atteggiamenti a mio avviso è tenuto a dire al proprietario del povero animale (povero per il padrone che si ritrova) che si deve vergognare''.

Un segnale di sensibilizzazione rivolto in particolar modo ai giovani, chiamati insieme agli adulti (soprattutto volontari già abituati a lavori simili) a rimboccarsi le maniche, infilarsi i guanti e raccogliere cartacce e immondizia sparpagliati per le vie. L'iniziativa ha coinvolto una quarantina di imbersaghesi. Circa una ventina i bambini all'opera, accompagnati dai genitori.

Insieme hanno dato una ripulita ad alcuni parcheggi del centro, al parco giochi di via Fermi, all'area attorno alla scuola elementare e il piazzale dell'area polifunzionale. Nel frattempo, poco lontano, gli adulti si sono preoccupati di rastrellare le foglie e sistemare l'area boschiva fra via Castelbarco e via Moratti, le zone verdi accanto all'Adda e alcune strade, risalendo verso l'oratorio.

Una mattinata di fatiche e soddisfazioni che si è conclusa con un pranzo nell'area polifunzionale a base di pasta al ragù, arrosto e patatine offerto dall'Amministrazione comunale.

A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco