Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 256.768.602
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/02/2018

Merate: 54 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 36 µg/mc
Lecco: v. Sora: 34 µg/mc
Valmadrera: 34 µg/mc
Scritto Domenica 11 febbraio 2018 alle 19:02

Montevecchia: alpini a pranzo per aiutare i terremotati


Quinta edizione per il pranzo delle penne nere della Bassa Brianza: gli alpini dei gruppi di Airuno, Brivio, Cernusco, Olgiate-Calco, San Genesio, Merate, Paderno, Robbiate, Imbersago, Lomagna, Verderio e Osnago quest'oggi hanno messo le gambe sotto il tavolo a scopo, nemmeno a dirlo, benefico.

VIDEO


L'iniziativa - diventata ormai un appuntamento fisso nella seconda domenica di febbraio - quest'anno ha avuto quale scopo la raccolta di fondi da rigirare alla famiglia Sabatini, titolare di una stalla a Visso, paese della provincia di Macerata diventato tristemente famoso per la distruzione provocata dal terremoto dell'agosto 2016.


"Una delle squadre della nostra protezione civile ha partecipato alla costruzione della piastra su cui sono state sistemate le casette provvisorie di Arquata del Tronto. In quell'occasione un nostro alpino ha raccolto la richiesta di aiuto di questo allevatore: stiamo così sostenendolo promuovendo diverse iniziative tra le quali quella di quest'oggi" ha spiegato Carlo Brambilla, capogruppo delle penne nere della Valletta, tra i promotori della conviviale odierna ospitata presso la baita di Montevecchia.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Rancio alpino e canti della tradizione hanno così animato la giornata per ben 130 persone: un successone, come sempre!
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco