Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 273.943.145
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/08/2018

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: ND µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Domenica 11 febbraio 2018 alle 12:57

Merate: il pranzo sociale del Motoclub con le premiazioni dei centauri migliori

Un altro anno si è concluso per il MotoClub di Merate e per festeggiare al meglio i successi conquistati nella stagione 2017, annata in cui è stato anche festeggiato l'85esimo anniversario di fondazione, è stato organizzato il consueto pranzo all'agriturismo "Le cave del ceppo" di Trezzo sull'Adda. Un intero salone è stato riservato per i centauri meratesi, accorsi numerosi per l'occasione accompagnati anche da amici e parenti. Il presidente del MotoClub Marco Bonanomi e il Consigliere Silvio Mandelli hanno premiato, tra un pasto e l'altro, i soci che si sono maggiormente distinti nelle categorie di Moto d'Epoca e di Velocità.

I soci del MotoClub di Merate

"Volevo darvi il benvenuto e ringraziare tutti gli sponsor, i sostenitori e i volontari che, anche con il più piccolo apporto, partecipano a mantenere vivo il nostro sodalizio: senza di voi non potremmo più esistere, viste le poche risorse disponibili che abbiamo"
ha così salutato i presenti il Presidente Bonanomi. "Il nostro 85esimo anniversario è stato l'evento clou della stagione e a detta di molti è stata una festa bellissima: speriamo lo sia per altri 85 anni". Poi il presidente ha proseguito con le premiazioni dei soci: "un applauso meritato va alla new-entry Andrea Riva, portacolori del nostro club nel trofeo Motoestate sulla sua Yamaha 300, classe miniopen. Essendo al suo primo anno l'ottima dodicesima posizione è per lui un incoraggiamento. Un grazie particolare al papà Fabio che quest'anno farà debuttare anche il secondogenito Alessandro: la passione per le moto, per la famiglia Riva, è di casa".

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


Per la categoria Velocità sono stati poi premiati Giorgio Besana (secondo classificato al torneo Motoestate) e a Fabio Giusto (quinto classificato Civ salita). Un premio è stato consegnato anche a Mauro Carzaniga, per il ruolo da team manager. Per la categoria Moto d'Epoca sono stati premiati i soci Luciano Pietta, Antonio Medolago e Palmino Cattazzo (rispettivamente primo, quarto e settimo classificato al trofeo regionale classe gentleman), Claudio Dozio e Luciano Moneta (quarto e sesto classificato al trofeo regionale classe classic) e a Umberto Bettega e a Giuseppe Bosisio (quarto e sesto classificato al trofeo regionale classe vintage).


Il presidente ha ricordato anche le ottime prove delle squadre Merate 1 e Merate 2 che si sono posizionate rispettivamente terza e quinta in classifica assoluta delle squadre di club dopo le varie prove di campionato. Una menzione speciale l'ha avuta Luisa Manzoni, portacolori in rosa del motoclub, che gareggia in tutte le piste italiane ed europee mossa dalla passione per le moto, e molti amici dei motoclub di zona, tra cui il direttore di gara Carlo Maggi.
Presente anche Angelo Colombo, presidente dell'Associazione Amici della Paraplegia, con cui il Motoclub sta organizzando per il 14 e il 15 di aprile la mostra scambio. Con lui e con tutti i soci e simpatizzanti è stata tagliata la torta, a coronare una mattinata di festa e di amicizia.
B.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco