Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 283.025.673
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/11/2018

Merate: 14 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 17 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Martedì 28 novembre 2017 alle 19:31

Merate: nessuna proposta per la gestione dei locali del centro di piazza don Minzoni

Il centro di Piazza Don Minzoni
Il bando con la manifestazione di interesse per la gestione e l'uso in forma gratuita dell'edificio di proprietà comunale di Piazza Don Minzoni, denominato "Centro sociale Anziani", è andato deserto. Nessuna associazione o realtà locale e nemmeno un'aggregazione di più enti si è fatta avanti per proporsi a prendere in mano le redini di quello che fino ad oggi è stato un punto particolarmente caro alla popolazione anziana o comunque ai pensionati che li vi trascorrono interi pomeriggi in compagnia, tra una partita a carte o a bocce quando il tempo lo consente e eventi di intrattenimento. Fino ad oggi il centro è stato gestito da un gruppo di volontari facenti capo all'associazione presieduta da Francesco Gerosa. Da ora, però, non si potrà più procedere sia perchè la normativa prevede di mettere a gara questi affidamenti in scadenza sia perchè gli stessi volontari, soffrendo della mancanza di ricambio, si erano detti in difficoltà a coprire tutti i turni senza alcun aiuto.

Nonostante l'auspicio dell'amministrazione rivolto alle diverse realtà associative, sia sociali che culturali, di trovare forme di aggregazione e di collaborazione per poter presentarsi come soggetti idonei a questa gestione, ieri non ci sono stati candidati. A scoraggiare, probabilmente, ci sono le spese cui dover far fronte che dovranno essere interamente corrisposte dagli assegnatari:



Ora a fronte di questa prima convocazione andata deserta la commissione si riunirà per esaminare la situazione e decidere come procedere, se riaprire il bando, apportarvi modifiche oppure procedere su un'altra strada.
  • CLICCA QUI per visualizzare il bando per la manifestazione di interesse
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco