Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 241.796.569
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del01/10/2017

Merate: 37 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 34 µg/mc
Lecco: v. Sora: 34 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Martedì 10 ottobre 2017 alle 18:52

Robbiate: premio della giuria per il giovane Mago Vegas, un 'funambolo' di soli 14 anni

Ha debuttato da giovanissimo e dopo soli quattro anni è già riuscito a stupire e far parlare di sé nel mondo della magia. E' di Robbiate e si chiama Gabriele Verzolla, ma forse d'ora in poi sarà più facile riconoscerlo col suo nome d'arte, Mago Vegas. Un soprannome che gli ha già portato parecchia fortuna. Lo scorso 7 ottobre, il giovane talento robbiatese si è esibito al VI Gran Premio Ottorino Bai, organizzato nel teatro di Asteria di Milano.

Gabriele Verzolla, in arte Mago Vegas, 14 anni, durante il suo spettacolo

E' arrivato ad un pelo dal primo posto, ma la giuria composta da vere e proprie leggende dell'illusionismo lo ha voluto premiare comunque. Grande entusiasmo attorno all'ennesimo ottimo risultato che Gabriele è riuscito ad ottenere da quella che è la sua più grande passione, entusiasmo che ha contagiato anche chi lo segue e lo sostiene da quando è incominciata la sua incredibile avventura, cioè papà Roberto. ''Gabriele calca le scene già dall'età di 10 anni, vantando numerosissime esibizioni - ha spiegato - Per l'Aido, Magician Sans Frontier, Telethon, fondazione Mago Sales e per conto proprio a Roma, Como, Grosseto, Cuneo, Milano, Lecco oltre che molte località brianzole. Vegas, in questa occasione ha conquistato la giuria e il pubblico di maghi provenienti da tutto il mondo''.

Tra questi, ha raccontato papà Roberto, vi erano Silvan, che si è personalmente complimentato con il giovane performer di Robbiate, e poi Fred Cie Poc, Ernesto Planas, Raul Cremona, Erix Logan, Sara Maya, Rocco Silano, Jordan e Michael Catellan. Ognuno di loro è rimasto sbalordito dal numero di manipolazione delle corde, ideato da Vegas quando aveva 13 anni ed eseguito lo scorso 7 ottobre con una tale bravura, eleganza e tecnica raffinata da professionista navigato. Il mago robbiatese, che è già entrato nell'orbita della ''nazionale'' italiana, nell'ambito dei concorsi FISM (Federazione Internazionale delle Società Magiche), con questo strabiliante risultato è riuscito ad ottenere un invito all'evento Super Magic, la più importante manifestazione magica d'Europa, che si svolgerà prossimamente a Roma.  
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco