Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 293.827.153
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/03/2019

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 9 µg/mc
Lecco: v. Sora: 7 µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Giovedì 21 settembre 2017 alle 08:24

La rotellistica Padernese al trofeo di Cardano al Campo

Dopo le pessime condizioni meteo che hanno impedito il regolare svolgimento del Trofeo di Cassano d'Adda del 9-10 settembre, dove comunque la Padernese si distingue con 3 belle vittorie della Campionessa Corsini Giulia nella gara sprint e dei masters Silva Giuseppe e Massimo Fossati nella 5000m. in linea, un fine settimana di bel tempo ha consentito agli atleti di confrontarsi nel Trofeo di Cardano al Campo dedicato alla memoria di Antonio Rocchetta, indimenticabile Presidente FISR Lombardia, scomparso prematuramente lo scorso anno.


Sabato 16 erano impegnati gli junior e senior per la loro ultima tappa del CNO Plus. Assente il bravissimo Simone Pedrinelli in convalescenza per un grave incidente durante un allenamento i 5 atleti presenti sul campo di gara Alice Donghi, Michael Colangelo, Riccardo Troiano, Leo Fossati e Costantin Ailincai hanno dato vita a gare non troppo brillanti, con qualche difficoltà su un percorso tortuoso e leggermente ruvido. Immediato riscatto Domenica 17 settembre per le categorie giovanissimi esordienti al mattino e ragazzi allievi al pomeriggio.Nelle giovanissime bellissime gare per le piccole Giulia D'Arienzo, Elisa Viscardi e Asia Bailo tenaci e grintose hanno dato vita a gare emozionanti. Negli esordienti Tommaso Mascazzini, Riccardo Baietta e Sara Vezzoli (E2) oltre che Chiara Maggio, Facoetti Emma e Giulia Isacchi (E1)  hanno ottenuto risultati a metà classifica. 3° gradino del podio raggiunto nella gara in linea per il determinatissimo Diego D'Arienzo e 5° posto nella gara Sprint.

Incontenibile come sempre la bella Julia Bedon ha ottenuto la "solita" doppietta di vittorie che le fanno raggiungere le 29 vittorie consecutive: sua, ovviamente, la maglia di leader nonostante abbia  nel suo punteggio una tappa in meno delle sue avversarie. Queste ultime due prestazioni sono ancora più rilevanti considerando che Julia è reduce da un intervento di appendicectomia alla fine di agosto.Nel pomeriggio unico rappresentante della categoria ragazzi Gionata Ripamonti ha raggiunto un discreto 17 posto nella difficile 2000 punti.Nella categoria allieve/i grandi soddisfazioni: Aurora Perego 19° nella sprint e 23° nella 5000 punti Arianna Bonalume 14° nella sprint e 12° nella 5000 punti, Alessia Lorini 9° nella sprint e  8° nella 5000 punti, Claudia Peretti 7° nella sprint e 10° nella 5000 punti e la solidissima Giulia Corsini 2° nella gara sprint, vince con padronanza la gara a punti.

Tra i maschi Michele Merlini continua i suoi progressi dopo il rientro alle gare; bene Mattia Gianuario 8° nella sprint, entusiasmante gara per Gabriele Baietta 3° nella 5000 a punti con una coraggiosa fuga, e ritorno alla vittoria con grande padronanza per Marco Bedon nella 500 sprint, che bissa poi con un super convincente secondo posto nella 5000 punti.
La Padernese conquista il 7° posto nella speciale classifica per club. Chiusura del Circuito Nord Ovest il 1° ottobre a Savona.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco