Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 238.718.061
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del10/09/2017

Merate: 9 µg/mc
Lecco: v. Amendola: ND µg/mc
Lecco: v. Sora: 4 µg/mc
Valmadrera: 5 µg/mc
Scritto Martedì 12 settembre 2017 alle 15:40

I punti fermi per creare un rapporto produttivo con la vostra agenzia di comunicazione

Non è possibile affrontare il mercato di oggi, così complesso e fortemente competitivo, senza affidare ad un'esperta agenzia di comunicazione il compito di creare la linea di marketing più adatta sia al proprio brand e settore, che alla propria potenziale clientela.

Ma fra tante agenzie che, al profano, possono sembrare tutte simili, come scegliere? Quali paletti mettere, fin da subito? Per chi è alla ricerca di un'agenzia di comunicazione a Milano, città dove la concorrenza è particolarmente intensa e l'offerta molto ampia, ci siamo fatti aiutare da una delle migliori - Deaweb - a stilare una lista dei quattro punti fermi che è necessario stabilire perché il rapporto con l'agenzia funzioni e produca risultati:

Puntualità

Come primissimo punto, anche se molti forse ne resteranno stupiti, dobbiamo proprio mettere questo: la capacità da parte dell'agenzia di rispettare in maniera assolutamente rigorosa le scadenze stabilite insieme per un qualsiasi progetto. Naturalmente non serve - anzi, è dannoso, oltre che per nulla rispettoso - stare con il fiato sul collo all'agenzia, con chiamate e e-mail continue; tuttavia, se ci si rende conto che le tempistiche non stanno venendo rispettate, o che l'agenzia assegna una quantità insufficiente di risorse al lavoro,è necessario pretendere di rientrare in tabella di marcia, oppure accettare di cambiare. In comunicazione, spesso, far tardi può esser peggio di non fare.

Allineamento

Perché ci si rivolge ad un'agenzia di comunicazione? Perché i suoi professionisti dispongono di competenze settoriali e molto specifiche, essenziali per avere i risultati che occorrono all'azienda. Ma, appunto, queste competenze devono essere al servizio dell'azienda e dei suoi obiettivi; e su questi ci deve essere perfetta chiarezza e perfetto allineamento fra le due parti. Un'agenzia che ignora il messaggio che voi volete trasmettere, perché le è più facile lavorare su un altro, non potrà mai darvi il successo di cui avete bisogno.

Precisione

Il marketing non sarà una scienza esatta, ma è sicuramente una disciplina che si giova molto dell'esattezza e della misurazione. Tutto ciò che fa per voi un'agenzia di comunicazione ha uno scopo preciso, tangibile, e soprattutto misurabile; e misurare, appunto, i risultati in tal senso è essenziale per poter valutare il lavoro fatto e migliorarlo nel tempo. Diffidate di un'agenzia di comunicazione che cerchi sempre di dipingere tutto come vago e incerto, non misurabile: si può discutere sui criteri, non sui fatti.

Competenza

Non parliamo qui di competenza tecnica nella comunicazione: quella è ammissibile, speriamo, darla per scontato, trattando con dei professionisti. La competenza a cui ci riferiamo qui è quella relativa al vostro settore specifico. Agenzie che hanno già lavorato con aziende del vostro comparto sono sicuramente più ferrate nelle specificità del settore, e possono darvi dei risultati migliori - o almeno più rapidi - di quelli che potrebbe darvi chi ne fosse completamente digiuno.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco