Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 269.347.883
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/06/2018

Merate: ND µg/mc
Lecco: v. Amendola: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 23 µg/mc
Scritto Lunedì 11 settembre 2017 alle 19:25

Osnago: diva anni ’60, la salma di Wera Nepy arriva in paese


La camera ardente della cantante Wera Nepy, una delle voci più in voga tra gli anni '50 e '60, è rimasta allestita ad Osnago nella casa funeraria fino a questa mattina. Ad Arcore, invece, nella sala del Regno dei Testimoni di Geova, sono stati celebrati i funerali. La diva era venuta a mancare a Monza, dove risiedeva, venerdì 8 settembre. Originaria di Milano, aveva 86 anni e un passato dedicato soprattutto alla musica, per lo più sotto i riflettori di noti locali milanesi, e poi anche al cinema, dove ottenne un notevole successo. E' ricordata, inoltre, per aver preso parte alla rivista 'Simpatia' con Walter Chiari e Marisa Maresca. A partire dagli anni '50, Nepy era tornata a calcare i palchi esibendosi in diverse tournée che riscossero un notevole successo persino all'estero. Si dedicò per cui completamente alla sua musica per il resto della sua vita, e non a caso è figlia di un importante cantante radiofonico degli anni '40, Alceo Nepy.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco