Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 248.322.731
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/11/2017

Merate: ND µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Venerdì 11 agosto 2017 alle 23:16

Lomagna: 36enne contrae la tubercolosi, trasferito dal Mandic all’ospedale di Sondalo

Il pronto soccorso di Merate
Si trova ricoverato presso l’ospedale di Sondalo un 36enne originario del Gambia e residente a Lomagna che ha contratto la tubercolosi. A disporne il trasferimento dal Pronto soccorso, lo scorso 31 luglio, sono stati i medici dell’ospedale Mandic di Merate, che a seguito di una prima valutazione hanno indicato ai colleghi la possibilità che il paziente fosse affetto dalla malattia infettiva.
L’uomo ha chiamato il 112 nella notte tra il 30 e il 31 luglio, a causa di un forte malessere caratterizzato da febbre alta, capogiri e tosse. Trasportato al nosocomio cittadino in ambulanza, è stato visitato e trattenuto in osservazione. La lastra effettuata il giorno successivo ha fatto nascere nel personale medico di turno il sospetto della tubercolosi, un’ipotesi confermata all’inizio di questa settimana quando dall’ospedale della Provincia di Sondrio, dotato di struttura specialistica, sono giunte le analisi.
Otto infermieri, due operatori socio sanitari e tre medici del Mandic, che sono stati in contatto con il paziente, dovranno sottoporsi a specifici controlli medici per escludere un eventuale contagio, al pari dei volontari in servizio la notte del suo accesso al PS, che hanno provveduto alla sanificazione dell’ambulanza.
L’incidenza della malattia in Provincia di Lecco è in linea con i dati regionali, con 32 casi registrati nel 2016, 26 nel 2015 e 34 nel 2014. Colpisce in prevalenza giovani e adulti stranieri ma anche italiani, in età più avanzata. Il 36enne è in cura con terapia antibiotica specifica per debellare la malattia.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco