Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 239.323.496
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del10/09/2017

Merate: 9 µg/mc
Lecco: v. Amendola: ND µg/mc
Lecco: v. Sora: 4 µg/mc
Valmadrera: 5 µg/mc
Scritto Sabato 15 luglio 2017 alle 19:09

Robbiate: rubato un anno fa dal giardino di casa, Jase un cucciolo di cocker è ritrovato e restituito grazie al microchip

Quando un anno fa Jase, cucciolo di cocker americano, era stato rubato dal giardino di casa, per i proprietari erano stati giorni di grande tristezza e angoscia. A nulla erano valse le ricerche durate mesi nei paesi attorno a Robbiate, presso i veterinari e le associazioni animaliste, nei canili.

Jase ancora cucciolo, prima di essere rubato


Di Jase, che allora aveva 8 mesi, non c'erano più tracce. Fino a ieri quando una signora ha visto il quattrozampe sgambettare sulla strada che da Verderio porta a Sulbiate, in fregio ai campi. Temendo che un'auto potesse investirlo, la donna lo ha avvicinato e dopo aver conquistato la sua fiducia lo ha preso con sé e lo ha portato dal veterinario. Qui il medico ha subito verificato la presenza del microchip e da lì l'individuazione dei proprietari è stata semplice. Quando i padroni, che ormai dopo un anno aveano perso ogni speranza, si sono sentiti dire dall'altro capo del telefono che il loro cucciolo era sano e salvo e attendeva solo di tornare a casa, sono impazziti dalla gioia. "Ormai non ci speravamo più" ha raccontato il capofamiglia "ci era stato rubato una mattina di giugno. Mia figlia era scesa in giardino per giocare con Jase ma non l'aveva trovato. Lo abbiamo chiamato ma senza successo. Qualcuno lo aveva prelevato dalla nostra proprietà, tra le 7 del mattino orario in cui i vicini di casa lo avevano visto e le 8.30 quando mia figlia era scesa. Per settimane, mesi abbiamo cercato ovunque e lanciato appelli, ma nulla. Poi ci è arrivata la telefonata di queste ore con la notizia del suo ritrovamento e per noi è stata una gioia incontenibile".

Jase il giorno dell'incontro con i suoi proprietari


Raggiunto presso la sede dell'Enpa, Jase dopo un primo momento di smarrimento ha riconosciuto la sua prima famiglia e in un batter d'occhio si è ritrovato di nuovo a casa.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco