Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 280.024.100
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/10/2018

Merate: 52 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 39 µg/mc
Valmadrera: 38 µg/mc
Scritto Mercoledì 24 maggio 2017 alle 14:06

La Valletta: i piccoli cantori conquistano il primo premio al 35° concorso di Quartiano

Bissano il recente successo e incantano un'altra giuria. Dopo la "Fascia Oro" conquistata lo scorso 21 aprile al 28° Concorso corale internazionale di Verona, "I piccoli cantori delle colline di Brianza", domenica 21 maggio sono nuovamente saliti sul gradino più ambito del podio, conquistando il "Primo Premio" partecipando al Concorso nazionale corale "Franchino Gaffurio" di Quartiano, prestigiosa manifestazione musicale italiana, giunta quest'anno alla 35° edizione.


La direzione artistica del Concorso è affidata, fin dalla prima edizione, al Maestro Giovanni Acciai che è anche il presidente della giuria composta da note personalità del mondo corale italiano. Quest'anno i cori sono stati ascoltati con attenzione e valutati dai Maestri Alessandro Cadario, Manuela Meneghello, Dario Tabbia e Mario Mora.
Alla 35° edizione del Concorso hanno partecipato alcune tra le più prestigiose formazioni corali italiane provenienti dal Trentino Alto Adige, dalla Valle d'Aosta, dalla Sardegna, dalla Lombardia e dall'Emilia Romagna.
Il Concorso è articolato su quattro categorie: cori di voci bianche, cori giovanili, cori polifonici con programma storico, cori polifonici con programma monografico.
"I piccoli cantori delle colline di Brianza", accompagnati al Pianoforte dalla professoressa Emi Comi, preparati e diretti dal Maestro Flora Anna Spreafico, si sono classificati al primo posto nella categoria cori giovanili - a pari merito con il Coro CantoLeggero di Aosta - presentando un programma impegnativo e interessante, molto apprezzato dalla giuria e dal pubblico.

"Hanno saputo eseguire con sicurezza ed espressività composizioni rinascimentali del tedesco Michael Praetorius, brani sacri e profani dei grandi compositori francesi Gabriel Fauré, vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento, e Francis Poulenc, celebre autore del Novecento, per concludere interpretando senza esitazioni la complessità ritmica dell'ungherese Pal Jardanyi, così come l'intensità timbrica e i richiami arcaici di Benjamin Britten, il più importante compositore inglese del Novecento" ha spiegato la direttrice del gruppo.
La formazione giovanile è attualmente composta da circa venti coristi di età compresa tra gli 8 e i 17 anni, provenienti da diversi paesi della provincia di Lecco ed esegue composizioni per voci pari di vari generi, autori ed epoche storiche.
Nata nel 1996 in seno all'Associazione Musicale Licabella di La Valletta Brianza, ha conquistato il suo primo premio al Concorso corale nazionale di Vittorio Veneto nel 1998.

"Con quest'altro traguardo, sale così a nove il numero dei primi premi vinti, in concorsi corali nazionali ed internazionali, a cui si aggiungono numerosi piazzamenti da podio e premi speciali che gli sono stati più volte assegnati" ha aggiunto la Spreafico. "Questo a conferma del valore del coro, frutto di un costante e serio lavoro corale che ha aiutato a crescere musicalmente e artisticamente, oltre che umanamente, i molti bambini e ragazzi che nel corso degli anni ne hanno fatto parte. Alcuni di loro oggi continuano la loro avventura corale nell'Ensemble femminile Fonte Gaia e nel Gruppo corale Licabella, le formazioni adulte dell'omonima associazione".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco