Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 248.330.392
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/11/2017

Merate: ND µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Giovedì 20 aprile 2017 alle 18:23

Sartirana: sulla riduzione dei parcheggi in via Volta

Buongiorno,

questa mattina sono state ridipinte le strisce parcheggio in via volta zona palazzo reale con enorme riduzione degli stalli disponibili per il parcheggio.
Ho chiamato il commissario Belloli per chiedere ragione di questa riduzione non discussa con i residenti. I problemi di parcheggio nella zona sono noti da molto tempo. Mi è stato risposto che:
- non capisce il problema, al più è stato tolto uno stallo (al che ho risposto che non so quale auto è abituato a guidare lui, ma la mia è lunga 4 metri non 30 metri).
- "i parcheggi sono pubblici e ci sono". Non ho capito dove, ma dice che ci sono
- "in primis la sicurezza: c'è una strettoia e non si può parcheggiare lì". In dieci anni (da quando vivo a Sartirana) non si è visto un solo graffio alle auto a causa della strettoia, anzi, allargare la via farà sì che le auto transiteranno ancora più veloci di prima (già adesso arrivano a 70 km/h). Dice che in futuro si penserà alla risoluzione del problema. Dio non voglia che prima di questo futuro nessuno dei numerosi bambini che vivono nella zona debbano prendere qualche spavento.
- alla mia domanda circa la mancanza di dialogo con i residenti ha risposto che i parcheggi sono pubblici, credo sottointendendo che tanto in quanto contribuenti non abbiamo anche voce in capitolo circa la gestione dei beni pubblici (zitto e paga!).
- abbiamo chiesto che almeno venissero riservati stalli per i residenti, ci viene risposto che essendo area pubblica questo non è fattibile (come invece avviene in tutti i grandi centri urbani quali Milano, Monza e così via).
Sono certo che il commissario Belloli vorrà meglio esprimere le proprie considerazioni in merito, probabilmente le risposte datemi sono state frettolose in quanto era in servizio fuori ufficio.

Cordiali saluti,

Marco Arrigoni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco