Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 235.742.875
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/08/2017

Merate: N.D. µg/mc
Lecco: v. Amendola: 8 µg/mc
Lecco: v. Sora: 11 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Giovedì 20 aprile 2017 alle 08:20

Cernusco: in consiglio la viabilità dopo il piano Marasche, le scuole e il boschetto

Sarà un consiglio comunale decisamente corposo quello di mercoledì 26 aprile a Cernusco Lombardone. 9 i punti all'ordine del giorno.
Tra gli argomenti di carattere generale ci saranno il rendiconto 2016 e l'approvazione della proposta di ampliamento del Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone nei territori di Cernusco e Merate.
Punti che si preannunciano particolarmente "caldi" il n.6 e 7 relativi il primo all'approvazione dell'atto di indirizzo adottato dalla società SILEA il 30 marzo 2017 sul teleriscaldamento e il secondo circa l'adeguamento del vigente statuto sempre di SILEA alle disposizioni del D.Lgs.n. 175/2016. A chiudere sarà infine l'approvazione della seconda convenzione tra la Provincia di Lecco e i comuni del meratese per la realizzazione del sistema di videosorveglianza del territorio mediante lettura targhe.
Torniamo invece all'apertura del consiglio che sarà data da tre "sollecitazioni" delle minoranze.
Si partirà da quella del gruppo di Gennaro Toto di "Identità e Futuro Nostro Cernusco" che chiede una risposta del sindaco in merito alla scuola media statale "Giovanni Verga" e relativa alla situazione interna e ai rapporti tra alunni e professori. (CLICCA QUI per visualizzare il testo completo).
Interrogazione di "Identità e Futuro" in merito al progetto per il centro commerciale Marasche di Osnago che prevede la realizzazione di un enorme centro commerciale e con servizi, con un impatto notevole sulla viabilità. (CLICCA QUI per visualizzare il testo completo).
Infine si tornerà sull'ormai ex boschetto di Via Cavalieri di Vittorio Veneto, raso al suolo da quanto si apprende pare senza le opportune autorizzazioni. Domande e interrogativi, posti congiuntamente dalle due minoranze, cui il sindaco sarà chiamato a dare risposta. (CLICCA QUI per visualizzare il testo completo).
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco