Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 229.909.336
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 25/06/2017

Merate: ND µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 7 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Mercoledì 19 aprile 2017 alle 12:29

Lomagna: portale di ingresso a un cortile rischioso per la sicurezza. Ordinanza del sindaco

Il portone interessato dalla potenziale caduta di calcinacci
Il sindaco di Lomagna Stefano Fumagalli ha emesso un'ordinanza di carattere contingibile ed urgente a carico dei proprietari dell'immobile sito in Via d'Adda Busca 31.
La disposizione si è resa necessaria poiché il portale di ingresso al cortile presenta distacchi dell'intonaco ed essendo posto lungo una via pubblica, sussiste il rischio di caduta di calcinacci e dunque di pericolo per l'incolumità di mezzi e persone che vi possono transitare.

"Lo stato di degrado" si legge nell'atto sindacale "è imputabile a una carenza di manutenzione" e poiché la proprietà è tenuta a mantenere lo stabile in condizioni di salubrità, decoro, sicurezza e igiene (art. 121 del Regolamento Edilizio), il primo cittadino si è visto costretto a intervenire d'imperio intimando a:
1. provvedere immediatamente alla messa in sicurezza dell'immobile attraverso adeguati accorgenti tecnici, in quanto, allo stato attuale, pregiudica l'incolumità delle persone e dei veicoli;
2. effettuare, entro giorni 15 (quindici) dalla notifica, i necessari lavori atti ad eliminare lo stato di pericolo, predisponendo tutte le opere necessarie nel pieno rispetto dei valori architettonici della zona stabiliti dal vigente manuale urbanistico.

S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco