Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 241.557.847
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del01/10/2017

Merate: 37 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 34 µg/mc
Lecco: v. Sora: 34 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Lunedì 20 marzo 2017 alle 14:39

Paderno: il teatro dei papà con un pensiero all'amico Giuseppe

Si sono immaginati come sarà il loro teatro tra 50 anni, ammettendo che, presto o tardi, dovranno fare largo ai giovani. Per il momento, comunque, la scena è ancora tutta per loro.

Lo scenografo Maurizio Giani con il regista Oscar Magno


Arrivato quest'anno alla sua dodicesima edizione, il teatro dei papà di Paderno è stato ancora una volta palcoscenico (nel vero senso della parola) di momenti esilaranti, comicità e alcune battute recitate in brianzolo - che fanno ancora più ridere - ma anche di alcune riflessioni, come quella, per l'appunto, dedicata al futuro dei "vecchietti": rinunciare all'esperienza e accontentarsi la gioventù, oppure andare sul sicuro?.

Lo spettacolo è andato in scena in due repliche, la prima sabato 18 marzo alle 20.45, la seconda alle 15 di domenica pomeriggio, 19 marzo, ospitata, ovviamente, dal teatro dell'oratorio padernese, il San Luigi e Sant'Agnese, in occasione della festa dedicata a tutti i papà.

VIDEO


"Ci siamo chiesti che cosa accadrà tra 50 anni al nostro teatro - ha raccontato Oscar Magno, il regista dei papà - Da qui sono nate le gag comiche che andranno in scena. Abbiamo iniziato le prove a novembre, come ogni anno più o meno".

Infine, una sorpresa. La compagnia teatrale dei papà ha annunciato che, d'ora in avanti, il loro nome sarà "Quelli del Carcano", con una dedica speciale, dunque, al loro amico scomparso, Giuseppe Carcano, storico volontario dell'oratorio e protagonista, insieme agli altri papà padernesi, di tutte e quante le messinscene proposte in questi anni, che era scomparso lo scorso 15 gennaio all'età di 72 anni.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco