Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 229.706.436
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/06/2017

Merate: 14 µg/mc
Lecco: v. Amendola: ND µg/mc
Lecco: v. Sora: 6 µg/mc
Valmadrera: 5 µg/mc
Scritto Mercoledì 11 gennaio 2017 alle 17:28

Dal meratese fino a Monza la protezione civile accanto ai ragazzi portatori di handicap

Due associazioni così diverse fra loro, eppure così vicine, l'una al fianco dell'altra, nel presenziare ad alcune manifestazioni che si sono svolte nei mesi scorsi e rivolte alla promozione del volontariato. Hanno condiviso gli stessi banchetti, hanno trascorso insieme le ore di partecipazione a questi eventi.

E' così sbocciata una forte amicizia tra l'Associazione volontari della Protezione Civile che opera sui territori di Imbersago, Verderio, Calco e Brivio e As.Fra. (Assistenza Fraterna) del Comune monzese di Vedano al Lambro, associazione impegnata nel sostegno e la vicinanza ad individui portatori di handicap mentali.

Il loro secondo incontro è stato proprio a Verderio, durante gli ultimi mercatini di Natale, organizzati dalla Pro loco nel mese di novembre. "Una nostra volontaria è anche impegnata nell'associazione As.Fra., così si è pensato di poter unire le forze ed aiutare i ragazzi assistiti dall'associazione nella promozione delle loro attività e nella vendita dei prodotti che realizzano insieme ai volontari - ha raccontato il presidente dell'AVPC dei quattro Comuni, Luigi Comi - Fino ad oggi abbiamo organizzato due banchetti insieme. Da una parte c'erano le nostre cose, le illustrazioni dei nostri progetti e la possibilità di lasciare un'offerta, che noi utilizziamo sempre per procurarci gli strumenti di cui abbiamo bisogno (siamo riusciti ad esempio a comprare un decespugliatore, molto utile per noi). Dall'altra questi ragazzi e i volontari con loro, che hanno esposto gli oggetti che producono durante il loro lavoro, ma anche prodotti culinari e le piante che coltivano loro stessi nella loro struttura di Vedano al Lambro".

L'intento, ha poi aggiunto Comi, è quello di poter proseguire anche in futuro con questo tipo di relazione. La Protezione civile di Imbersago, Verderio, Brivio e Calco ha in programma per i prossimi mesi diverse iniziative, partecipazioni a manifestazioni simili a quelle di novembre e dicembre, oltre che diverse esercitazioni di aggiornamento in calendario. In questo, l'AVPC vorrebbe poter coinvolgere sempre di più i ragazzi disabili dell'associazione vedanese. "Siamo in attesa di un po' di calma, e un clima più mite - ha spiegato Comi - Appena sarà possibile vorremmo far conoscere più da vicino la Protezione civile ai ragazzi, non solamente attraverso i banchetti che organizziamo insieme, ma anche, ad esempio, in giornate trascorse nella nostra sede. Prima, però, dovremo trovarci con i responsabili dell'associazione perché non è sempre facile sapere come essere di supporto a questi ragazzi, e vogliamo essere pronti per quando ci incontreremo".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco