Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 241.557.461
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del01/10/2017

Merate: 37 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 34 µg/mc
Lecco: v. Sora: 34 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Martedì 20 dicembre 2016 alle 16:09

Merate: riformata in Appello la condanna al dr. Paolo Pignoli, riconosciuto responsabile di ulteriori 2 casi di 'violenza'

Il dr. Paolo Pignoli
Verdetto sfavorevole all'imputato quello pronunciato nel primo pomeriggio odierno dai giudici della prima sezione penale della Corte d'Appello di Milano in relazione al fascicolo sul "caso Pignoli": l'angiologo - in servizio presso l'Ospedale San Leopoldo Mandic di Merate fino all'arresto operato, per la vicenda oggetto di questo procedimento, nell'ottobre 2008, è stato condannato infatti in secondo grado anche in relazione ai due casi di ipotizzata violenza sessuale per i quali, tre anni fa, a Lecco, era stato assolto. Sale così a 2 anni e 5 mesi di reclusione la pena finale comminata al chirurgo, al rialzo rispetto alla condanna a 2 anni e 3 mesi irrogata in primo grado in relazione alle "attenzioni particolari" subite nel 2008 da una paziente (con problemi psichiatrici) in cura presso il reparto di Chirurgia del presidio di via Cerri nonché al reato di abuso d'ufficio (7 mesi, per la precisione) contestato per l'aver dirottato - stando al capo d'imputazione - utenti della struttura pubblica presso il proprio studio privato per l'erogazione, a pagamento, di prestazioni delle quali gli stessi avrebbero potuto fruire tramite il sistema sanitario nazionale, facendo venire meno il "rapporto fiduciario" con l'Azienda Ospedaliera, costituitasi parte civile tramite l'avvocato Stefano Pelizzari.
I giudici - nel collegio, nota di colore, figurava, quale unica donna, la lecchese Cornelia Gabriella Martini - hanno altresì disposto la quantificazione, in separata sede, del risarcimento da attribuire all'attuale Asst anche in relazione agli ulteriori due episodi di violenza sessuale - datati 14 marzo 2012 e 23 luglio 2013 - per i quali il dr. Paolo Pignoli è stato riconosciuto quest'oggi colpevole, condannando infine l'imputato anche al pagamento delle spese processuali.


Articoli correlati:
20.11.2016 - Merate: riformata in Appello la condanna al dr. Paolo Pignoli, riconosciuto responsabile di ulteriori 2 casi di 'violenza'
11.11.2016 - Merate, appello per la sentenza Pignoli: la Corte vuole risentire le 3 presunte vittime
18.10.2016 - Mandic: chiesta dal procuratore generale la conferma della condanna al dr. Pignoli
20.06.2016 - Mandic: il 18 ottobre appello a Milano sul caso dr. Pignoli
27.11.2014 - Mandic: il chirurgo Paolo Pignoli patteggia ulteriori 11 mesi di reclusione per peculato
16.09.2014 - Merate: il giudice del lavoro conferma il licenziamento della dott.ssa Mennella e del dottor Pignoli. Respinti i due ricorsi
03.07.2014 - Processo Pignoli: la sentenza a carico del chirurgo appellata da tutti gli aventi diritto
02.05.2014 - Mandic: licenziamento per il dottor Pignoli, già sospeso
24.03.2014 - 'Processo Pignoli': pubblicate le motivazioni della sentenza, il parere difforme dei 4 consulenti alleggerisce la condanna
12.12.2013 - ''Processo Pignoli'', c'è la condanna: 1 anno e 8 mesi per uno dei 3 episodi di violenza sessuale, 7 mesi per l'abuso d'ufficio
12.12.2013 - ''Processo Pignoli'', c'è la condanna: 1 anno e 8 mesi per uno dei 3 episodi di violenza sessuale, 7 mesi per l'abuso d'ufficio
12.12.2013 - Processo Pignoli: il Pm chiede 7 anni per la violenza e 7 mesi per l’abuso d’ufficio. L’azienda un risarcimento di 80.000 €
24.10.2013 - Processo Pignoli: le indagini integrative disposte dall'accusa fanno slittare la conclusione. I tabulati telefonici 'vs' la moglie
26.07.2013 - Merate: l'Azienda ospedaliera proroga la sospensione cautelare del dottor Pignoli
18.07.2013 - Revocati gli arresti domiciliari al dr.Pignoli ma con il divieto di dimora sul territorio di Merate. In Aula depone il medico
12.07.2013 - Processo Pignoli, i consulenti: 'non si visita la vagina', esami inappropriati per Ctu e parte civile. La difesa 'lavoro ben fatto'
04.07.2013 - Processo Pignoli: interrogate a porte chiuse cinque pazienti. Tra i testi anche Carzaniga e Baraldo. Prossima udienza l’11
27.06.2013 - Merate: rinviato il processo a carico del dottor Paolo Pignoli. Il PM Del Grosso chiede l’integrazione di 2 capi di imputazione
20.06.2013 - Entra subito nel vivo il processo a Paolo Pignoli accusato di violenza sessuale e abuso d’ufficio. Sul banco dei testi le dr.sse Monti e Rossi, il Lgt Montanari e alcune pazienti
19.04.2013 - La difesa di Pignoli: ma quale molestia. È la tecnica usata con l’ecocolordoppler
13.03.2013 - Lecco: il dr. Pignoli rende dichiarazioni al procuratore
17.01.2013 - Merate: il dr. Manera nega e si difende dalle accuse. Si attende l’esito del ricorso per il dr. Pignoli
26.10.2012 - Caso Pignoli: l'ospedale ha sospeso in via cautelare il medico,ai domiciliari da 3 giorni
25.10.2012 - ''Caso Pignoli'': dinnanzi al giudice il medico si è avvalso della facoltà di non rispondere. Al momento confermati i domiciliari
24.10.2012 - Merate: giovedì l’interrogatorio di garanzia del dottor Pignoli accusato di violenza (art. 609 bis) ai danni di alcune pazienti
23.10.2012 - Merate: l'Ao pronta a tutelarsi con provvedimenti cautelari sul 'caso Pignoli'. Nel 1995 a suo carico un episodio simile
23.10.2012 - Merate: carabinieri al S.L. Mandic per acquisire documenti in merito all'attività del dott. Paolo Pignoli ai ''domiciliari'' per molestie
A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco