Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 246.035.300
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/11/2017

Merate: ND µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Lunedì 12 dicembre 2016 alle 17:43

Ancora sul parco Coglia e i bivacchi

Mi fa piacere apprendere che il Sig. Sindaco abbia allertato le Forze dell'Ordine per un maggior controllo della zona. Per quanto riguarda l'installazione della telecamera devo però constatare con rammarico che la stessa, a distanza di otto mesi da quando il Sig. Sindaco l'aveva promessa a breve (era il 2/5/2016), risulta ancora in una previsione nell'ambito di un progetto di più ampia portata di videosorveglianza generale su tutto il paese, di cui ancora però non si conoscono i termini precisi di realizzazione. Ed ancora più rammarico mi viene dal constatare che a tutt'oggi Robbiate risulta tra i pochissimi comuni italiani che, a fronte di un'emergenza di sicurezza sempre più impellente,ancora non si sia dotato di un adeguato, diffuso apparato di videosorveglianza, ormai imprescindibile necessità per ogni realtà territoriale, ma ancora discuta di previsioni progettuali. Che poi il parco Coglia non veda disordine al di là di qualche cartaccia che cade e non viene raccolta, mi sembra oltre modo riduttivo visti i vari episodi ben più gravi verificatisi nel recente passato, quali: spaccio di droga, un "piccolo" incendio appiccato nottetempo in una nicchia della cabina ENEL per il quale sono dovuti intervenire i Carabinieri e i Vigili del Fuoco di Merate o ancora le diffuse lamentele di cittadini per gli escrementi dei cani, tanto che in vari articoli apparsi su questo stesso giornale, il Parco è stato definito la "toilette dei cani" e come tale "un posto totalmente da evitare", dove gli animali spesso circolano liberi da guinzaglio e privi di museruola. Tutto ciò oltre ai già evidenziati bivacchi e schiamazzi notturni di giovani maleducati.
Articoli correlati:
05.12.2016 - Robbiate, il sindaco Villa sul parco Coglia: è sotto controllo
28.11.2016 - Robbiate, Parco Coglia: luogo d i bivacco notturno e schiamazzi Tutti sanno ma nessuno interviene
Lettera firmata
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco