Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.243.219
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Lunedì 02 maggio 2016 alle 18:50

Unione della Valletta: Tari più leggera, -10% per le famiglie

Tari più “leggera” rispetto allo scorso anno in Valletta: sia i santamarinesi sia i cittadini del nuovo comune nato dalla fusione tra Perego e Rovagnate risparmieranno “qualche soldino” grazie alla diminuzione dei costi complessivi di gestione del “ciclo-rifiuti” senza che ciò comporti come ben precisato dall’assessore della prima municipalità Christian Bonanomi una contrazione del servizio erogato che, come sottolineato invece da Efrem Brambilla nel corso dell’assise di giovedì, sarà “potenziato” grazie alla nuova convenzione stipulata con Silea. Il piano finanziario sottoposto all’attenzione dei consigli ha un valore di 626.000 euro, inferiore di circa 50.000 euro rispetto a quello relativo al 2015. Ciò si tradurrà in una contrazione della spesa a carico delle utenze domestiche di circa il 10% e di quelle non domestiche del 5% come illustrato anche dall’assessore esterno al bilancio di La Valletta Brianza dove il 42% delle utenze rientra nella categoria “non domeniche”. Silvia Tresoldi nel sottolineare come il risultato ottenuto per il 2016 sia già soddisfacente ha elencato ad una ad una le destinazioni finali dei rifiuti raccolti sul territorio comunale invitando a “produrne meno per spendere meno”, rammentando dunque come ogni acquisto venga pagato tre volte: nel momento in cui viene effettuato, quale tributo per lo smaltimento del pattume e quale “costo ambientale”.
In entrambi i comuni la tassa potrà essere pagata in un’unica soluzione entro il 16 luglio oppure rateizzata in due tranche con seconda scadenza fissata al 16 novembre.
Astenuta sul punto la minoranza di Santa Maria Hoè. Unanime il voto del consiglio di La Valletta.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco