Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.053.949
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/06/2019

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 21 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Sabato 30 aprile 2016 alle 14:46

G. Spezzaferri: cultura, Turismo, Integrazione


RELAZIONE ATTIVITA' 2015
                            

Buonasera a tutti.
 

Premessa

La spesa a consuntivo, stabile ormai da anni, dei capitoli di spesa relativi alle deleghe del mio assessorato per il 2015 si è scostata di poco dalle previsioni, con modesti residui.

Il residuo più significativo si è verificato sul capitolo dei contributi a sostegno delle attività culturali locali ( 10.750,00), perché una rassegna proposta per la primavera non si è potuta realizzare per lo scorrimento, dovuto alle continue variazioni normative, dell'approvazione del bilancio preventivo a giugno 2015.

 

Cultura, Pari Opportunità

 
Voglio evidenziare che in tutti gli ambiti del mio Assessorato le scelte sono state effettuate mettendo Merate, i suoi abitanti e le sue eccellenze, al centro dell'attenzione per non depauperare i valori culturali della Città e del suo territorio senza però tralasciare proposte esterne che ci hanno messo in relazione con artisti nazionali ed internazionali per arricchire e far crescere la nostra comunità.

Grande sostegno è stato dato alle attività svolte direttamente dalle Associazioni Culturali con l'attribuzione di contributi a progetto.

Tra i progetti più significativi e molto ben articolati sostenuti quello

storico-didattico presentato dall'Associazione Scuola d'Arte pura e applicata con la partecipazione di un gruppo di cittadini volontari sul tema della Prima Guerra Mondiale, quello dell'Istituto Tecnico Viganò sul tema della Paura, sentimento molto presente nell'età adolescenziale e quello dell'Associazione Dietro la Lavagna "L'arte fuori dai musei" progetto di educazione all'arte rivolto ai ragazzi adolescenti.

Per l'attribuzione dei contributi ordinari sono stati adottati criteri di determinazione omogenei dando rilevanza alle attività destinate alla formazione culturale ed artistica dei giovani, alla quantità di cittadini coinvolti come volontari e come fruitori, alla capacità di reperire risorse economiche e soprattutto alla valenza sussidiaria dell'attività proposta rispetto ai servizi offerti dall'amministrazione comunale.

Abbiamo sostenuto il progetto voluto dall'ANPI per la ristampa anastatica del libro  " Un Soldato Italiano" storia del Capitano Gino Prinetti Castelletti.


Per migliorare ed implementare l'utilizzo del nostro meraviglioso Auditorium durante il 2015 è stata affidata a soggetto esterno la custodia e la gestione tecnica. E quindi il suo utilizzo è più che raddoppiato e molte Associazioni hanno beneficiato della valorizzazione gratuita concessa con l'istituto del Patrocinio così l'offerta culturale è risultata molto ampliata e diversificata.


Inoltre nel 2015 abbiamo dotato la Città di un spazio culturale nuovo con l'affidamento, all' Associazione Arteeventi, di alcuni locali dell'immobile comunale di Via Don Cesare Cazzaniga detto "Area Cazzaniga".


Per il forte valore aggregativo delle feste patronali e degli eventi natalizi abbiamo continuato a sostenere le Associazioni e le Parrocchie che li hanno realizzati.

 

Biblioteca Civica "A. Manzoni" 


La Biblioteca ha perseguito con assiduità e con successo la propria missione di promozione culturale ed in particolare della lettura, arrivando a contare oltre 70.000 prestiti di libri e di materiali multimediali (di cui 8.000 dalla rete del Sistema Biblotecario).

Sono state organizzate iniziative rivolte a studenti, a giovani in generale, laboratori rivolti a bambini anche della fascia della prima infanzia ed ai loro genitori.

Sono stati accolti i progetti di formazione previsti dall'alternanza scuola-lavoro destinati agli studenti degli Istituti cittadini Viganò ed Agnesi.

La nostra biblioteca conserva un'alta capacità di attrazione, come dimostrato dai 4000 iscritti e dalle 75.000 presenze annuali.

Anche la presenza dei giovani studenti nelle sale studio è aumentata arrivando a momenti di sovraffollamento nei periodi delle sessioni di esami universitari. Questione a noi nota che è stata oggetto della proposta "WeLoveBiblio", curata da un gruppo di studenti utenti, contenente suggerimenti per una migliore fruibilità degli spazi e dei servizi bibliotecari. Tali suggerimenti ed una attenta analisi da noi condotta saranno al centro delle scelte che faremo nei prossimi mesi quando saranno avviati alcuni interventi per migliorare ed incrementare gli spazi utili agli utenti.
 

A seguito dell'entrata in vigore della L.n.56/2014 e della L. Regionale n. 19/2015 (riforma del sistema delle autonomie della Regione e l'attribuzione e il riordino delle funzioni diverse da quelle fondamentali) è avvenuta, all'interno del Sistema Bibliotecario Provinciale, la sostituzione dell'ente Provincia di Lecco con l'ente Comune di Lecco per l'esercizio della funzione di Ente capofila del Sistema Bibliotecario Provincia di Lecco e di biblioteca Centro Sistema. Queste importanti variazioni, compresa la nuova denominazione SISTEMA BIBLIOTECARIO DEL TERRITORIO LECCHESE sono state accolte nella Convenzione per la realizzazione e la gestione dei servizi bibliotecari nel territorio lecchese approvata da questo Consiglio Comunale con Delibera n.52 del 21.12.2015.

Museo di Storia Naturale " M. Ambrosioni"

Sempre con la collaborazione del personale della Biblioteca, ma con la direzione ed organizzazione del soggetto esterno a cui è stato affidato, è stato riproposto con grande successo e con una partecipazione molto elevata, il progetto "MerAteneo" che dal 2015 è stato articolato in due sessioni, quella primaverile e quella autunnale e ha visto il trasferimento dei corsi nell' auditorium comunale con un evidente miglioramento del gradimento e delle attività di aggregazione. MerAteneo ha sviluppato sinergie e collaborazioni con molte associazioni locali e soprattutto con gli Istituti scolastici cittadini. Sono stati avviati corsi di informatica e di lingua inglese per adulti che hanno riscosso grande successo di partecipazione.
Il Museo Civico di Storia Naturale, ha continuato ad offrire le visite guidate, richieste dalle scuole del territorio, ed i laboratori, destinati a bambini e studenti, spesso integrati da visite alla riserva del lago di Sartirana, in collaborazione con l'Assessorato all'Ambiente.

Il Sistema Museale Provinciale ha aggiornato la guida illustrata di tutti i musei aderenti, (ad oggi 29) con la versione in lingua inglese.

Teatro, Musica e Mostre

Nel 2015 sono state riproposte le diverse Rassegne Teatrali, quella domenicale, quella scolastica e quella estiva; la sesta edizione della Rassegna di Teatro Danza "Caffeine".

La stagione musicale ha visto la XIX edizione di MerateMusica con concerti di grande prestigio e la partecipazione per la prima volta dell'Orchestra Maria Teresa Agnesi di nuova formazione e curata dalla Scuola di Musica S. Francesco, un concerto estivo destinato ai giovanissimi nell'ambito della rassegna "Suoni Mobili" nell'anfiteatro

dell'Area Cazzaniga ed il concerto del 6 dicembre in onore del Santo Patrono in auditorium.

Sempre molto intensi gli scambi culturali con l'Osservatorio di Brera, sede di Merate.

 

Turismo

Nel 2015, anno di EXPO che ha reso il nostro territorio centro dell'Europa e del Mondo, abbiamo scelto per la prima volta di promuovere le bellezze naturaliste ed architettoniche, oltre la storia e le tradizioni,della nostra Città attraverso i mezzi multimediali acquistando uno spazio redazionale arricchito da immagini sul portale del Touring Club Italiano.

Abbiamo anche sostenuto piccole iniziative attraverso piccoli contributi a terzi.
 

Gemellaggi

Abbiamo continuato a dedicare molta attenzione ai rapporti con le città gemellate con visite e scambi culturali ed ai temi fondanti dell'Unione della Comunità Europea con conferenze ed incontri.

In occasione del 30° di fondazione della Polisportiva D. O.S.G.B. Merate è stato organizzato qui a Merate un triangolare di calcio per giovani atleti delle squadre meratese, di Buzancais e di Kappeln. La festa finale ha visto anche l'intervento della Banda Sociale Meratese.

Sono stati sostenuti progetti di scambi scolastici e di stage dei due Istituti Superiori Viganò e Agnesi.


Politiche dell'Integrazione

Per questa delega di nuova istituzione nel 2015 ho avviato un'analisi dei dati relativi agli stranieri residenti in Città nel tentativo di instaurare con i rappresentanti dei più numerosi gruppi etnici un percorso di avvicinamento all'Istituzione Comunale per poter attivare, attraverso lo scambio culturale, l'incontro e la conoscenza, una migliore integrazione ed un arricchimento vicendevole.

Abbiamo sostenuto per il secondo anno il progetto, destinato alle donne straniere, di avvicinamento alla lingua italiana, alle regole sociali ed ad servizi comunali e nazionali che l'Associazione "Merate In Comune" ha riproposto.

Mi avvio alla conclusione, esprimendo vera soddisfazione per il successo che le iniziative messe in campo nel 2015 hanno raccolto.
 
Voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato con grande generosità in tutte le occasioni che lo richiedevano, in particolare i Vigili del Fuoco, la sezione della Protezione Civile, la Sezione locale degli Alpini e l'Associazione Amis de Pumpier.

Sono grata a tutti i collaboratori degli uffici ed in particolare del mio con la dott.sa Rita Gaeni e collaboratrici che hanno reso possibile la realizzazione della significativa ed impegnativa programmazione del mio Assessorato.

Infine ringrazio il Sindaco e tutti i Colleghi di Giunta, per la condivisione degli obiettivi, tutti i consiglieri di maggioranza ed in particolare Fiorenza Albani, consigliere delegato alla cultura, per l'assidua collaborazione ed infine i consiglieri di minoranza per i suggerimenti e per le osservazioni che sono serviti a migliorare i risultati del grande impegno e lavoro da me profuso. 

Grazie a tutti per l'ascolto.
Giuseppina Spezzaferri - Assessore con deleghe a Cultura, Turismo, Gemellaggi, Pari opportunità e Politiche delle Integrazioni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco