Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 288.109.864
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/01/2019

Merate: 81 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 69 µg/mc
Lecco: v. Sora: 54 µg/mc
Valmadrera: 75 µg/mc
Scritto Lunedì 18 aprile 2016 alle 21:08

Merate Prospettiva Comune interroga su Via Terzaghi

Il gruppo Merate prospettiva comune guidato da Massimo Panzeri ha interrogato la Giunta sullo stanziamento di 250mila euro per modificare l'ingresso in via Terzaghi, con la realizzazione di una nuova corsia di scorrimento verso Milano.
Gli interroganti si chiedono dunque quali siano i benefici da tale oneroso intervento ed eventuali altre opere alla viabilità.

Merate, 15/4/2016
Alla c.a. SINDACO Comune di Merate
Sig. Andrea Massironi

OGGETTO: interrogazione a norma degli art. 51,52 e 53 del “Regolamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari” del Comune di Merate, relativamente a: stanziamento di € 250.000 per ingresso via Terzaghi

Premesso che:
- nell’ultima modifica del piano triennale delle opere pubbliche è stato inserito uno stanziamento di € 250.000 per modificare l’ingresso di via Terzaghi
- l’ipotesi progettuale non prevede una rotonda, come più volte annunciato, bensì una semplice nuova corsia.

 Considerato che:
- l’unico beneficio tangibile, rispetto all’attuale situazione, sarebbe quello di agevolare la sola entrata mentre per il resto tutto, di fatto, resterebbe immutato.
- le ristrettezze economiche impongono scelte quanto mai ponderate
- la mancata realizzazione di opere e interventi in vari campi è stata imputata alla mancanza di risorse economiche da spendere

Gli interroganti chiedono:
- quali sono i benefici attesi dall’intervento in termini viabilistici
- se sia prevista una validazione esterna del progetto  
- se l’intervento rappresenti un palliativo o una miglioria rispetto alla rotonda precedentemente ipotizzata
- se siano previste contestualmente ulteriori modifiche alla viabilità in particolare su via Indipendenza, viale Lombardia e via Frisia.
Per la seguente interrogazione non è richiesta risposta scritta.

Massimo Panzeri   Andrea Valli
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco