Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 288.110.071
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/01/2019

Merate: 81 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 69 µg/mc
Lecco: v. Sora: 54 µg/mc
Valmadrera: 75 µg/mc
Scritto Lunedì 18 aprile 2016 alle 19:13

Lomagna: la minoranza contro la centrale a biomassa. ''Si monitorino le emissioni''

Mauro Sala
Ha dichiarato la sua contrarietà all'installazione della centrale a biomassa legnosa nel giardino della scuola primaria Mauro Sala, capogruppo di Insieme per Lomagna. «Sono stati fatti degli studi scientifici da parte di Univaq (Università dell'Aquila) sulle centrali a biomassa ed emerge che sono pericolose. La centrale emette le polveri sottili che aumenteranno, specialmente in un territorio come quello meratese in cui nella stagione invernale l'inquinamento raggiunge livelli elevati» ci ha detto Mauro Sala che, con il gruppo consiliare, sta distribuendo ai cittadini un volantino informativo. «L'amministrazione comunale ha installato la centrale nel giardino della scuola primaria, un posto frequentato dai bambini e dai ragazzi e densamente abitato. Poi si può anche discutere della centrale a biomassa, che comunque non viene alimentata ad energia ecologica ma solo rinnovabile» ha rimarcato il consigliere di minoranza.


L'auspicio di Insieme per Lomagna è che venga installato al più presto un rilevatore per monitorare le emissioni, anche se sarebbe stato opportuno confrontarle con quelle del periodo in cui la caldaia non era in funzione. «La prima cosa che ci sta a cuore è la salute dei lomagnesi» ha concluso Mauro Sala, spiegando che l'inquinamento in paese è aumentato anche con le modifiche alla viabilità del centro di via Roma, Gargantini e XXV Aprile che in alcune ore sono densamente trafficate.

E sempre in materia ambientale il gruppo Insieme per Lomagna avvierà prossimamente una campagna per sensibilizzare ulteriormente i cittadini sul tema dell'amianto, ancora presente in paese.

Ecco il link allo studio Univaq CLICCA QUI
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco