Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.897.367
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/06/2019

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 21 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Martedì 11 agosto 2015 alle 10:53

30 anni fa/27: quando a organizzare ''eventi'' erano Dc, Pci, Psi i protagonisti erano Oxa, Ruggeri, Bennato, Nomadi, Pooh, Berté

L'ultima puntata estiva - la rubrica riprenderà ai primi di settembre - la vogliamo dedicare a quanti, e sono tanti, invocano più manifestazioni in centro città perché, viceversa, "Merate muore". Gente di memoria corta e visioni ancor più miopi. Trent'anni fa le cose andavano in maniera ben diversa e gli organizzatori non erano quattro ragazzi improvvisamente balzati ai vertici della Proloco ma personaggi abituati a movimentare le serate dei meratesi in modo tanto entusiasmante quanto rispettoso di tutti. Soprattutto perché gli spettacoli avevano come star un big nazionale e si svolgevano in un'area deputata a eventi di questa portata, il parco delle Piramidi. Come si ricorderà il primo ad arrivare in terra meratese era stato Vasco Rossi con un grande concerto a Lomaniga di Missaglia, sotto un teatro tenda.

Anna Oxa e Enrico Ruggeri

Ma Merate non era da meno. A fine luglio 1985 la Dc annunciava l'arrivo di Anna Oxa in occasione della festa del partito il 1° settembre, come sempre, nel grande parco delle Piramidi. Parco che anni dopo ospiterà Nomadi, Eros Ramazzotti, Pooh, Enrico Ruggeri, Roul Casadei e la sua grande orchestra, per citare alcuni nomi famosi. A Rovagnate, sotto un teatro tenda, ancora Nomadi, Ramazzotti, Edoardo Bennato; a Lecco Loredana Berté. I preparativi per le grandi feste di partito, 'Amicizia', 'Unità', 'Avanti', duravano un mese; le rassegne tra spettacoli e politica, occupavano una settimana per Pci e Psi, una decina di giorni per la Dc. Il parco delle Piramidi era la meta preferita dalle famiglie meratesi che affollavano per gran parte dell'estate quella zona tranquilla e fresca sia per partecipare alle feste dei partiti sia per gli spettacoli che lì venivano organizzati. Altri tempi, altri Amministratori comunali, altri personaggi del mondo della politica e dello spettacolo. Paragonati agli organizzatori delle varie "notti bianche" di oggi questi personaggi sono dei giganti, capaci con poche risorse di dare vita a spettacoli di livello nazionale.

La cronaca degli ultimi giorni prima della pausa di ferragosto registra un incredibile disguido, chiamiamolo così, delle ferrovie: per sei ore ben quattro caselli ferroviari rimangono incustoditi per assenze varie, malattie, ferie dei casellanti. Gli automobilisti sono così costretti a fermarsi un po' prima del passaggio a livello le cui sbarre restano alzate e controllare bene che non sopraggiungano convogli. Il problema si verifica lungo la tratta Merate-Olgiate Molgora. Tanta paura e tante polemiche.

Sul fronte politico, come si ricorderà, avevano lasciato l'Ussl 14 con il suo nuovo presidente Sandro Cesana alle prese con le dimissioni presentate dall'alleato socialista. Cesana inizia subito il lavoro richiamando da Morbegno il dottor Walter Manenti, specializzato in chirurgia, a ricoprire il ruolo di primario lasciato libero dal professor Sartori.

Il dr. Walter Manenti

Mentre i partiti preparano le grandi kermesse settembrine a Rogoredo si lavora per la 35.ma edizione della Fiera di San Gaetano. Una manifestazione che affondava le radici in un passato lontano, quando l'evento si svolgeva a Casatenovo. Ma per i contadini di Rogoredo e dintorni portare le bestie fino in paese era troppo dispendioso in termini di tempo. La mostra minacciava di andare ad estinguersi. Le cronache dell'epoca raccontano che furono tre persone a dare vita alla fiera zootecnica di Rogoredo: Angelo Cogliati, Leone Galbiati e il parroco don Carlo Perego, incoraggiati dal sindaco Usuelli. Da allora la fiera ha trovato sede stabile a Rogoredo e quest'anno, 2015, ha festeggiato il traguardo della 65.ma edizione.

 
27/continua

Articoli correlati:
28.07.2015 - 30 anni fa/26: Merate ha il maggior inquinamento atmosferico dell’intera provincia di Como. All’Ussl 14 arriva Sandro Cesana
11.07.2015 - 30 anni fa/25: ZTL a Merate, domanda, e se tornassero le auto? A vent’anni dalla chiusura del centro cresce l’istanza di riaprire
01.07.2015 - 30 anni fa/24, 25 giugno: Mirjana Vasilj lomagnese d’adozione dice di aver visto la Madonna a Medjugorie. E’ l’inizio del mito
23.06.2015 - 30 anni fa/23, 18 giugno: Romerio è il ''settimo re'' di Merate. Se ne vanno a distanza di 48 ore due sorelle molto conosciute
16.06.2015 - 30 anni fa/22, 11 giugno: il meratese cancella la scala mobile. Salta l’ultimo diaframma, la galleria per il raddoppio è aperta
10.06.2015 - 30 anni fa/21, 4 giugno: Romerio nomina la giunta a Merate. Il drammatico racconto dei testimoni della tragedia ''Heysel''
04.06.2015 - 30 anni fa/20, 29 maggio: a Merate si scelgono gli assessori. Cernusco è un cantiere con ''Merate Green'' e via Donizetti
27.05.2015 - 30 anni fa/19, 22 maggio: vinte le elezioni la Dc vara un piano di investimenti per CC e VF. Albani, 'Il municipio in piazza Eroi'
17.05.2015 - 30 anni fa/18, 15 maggio: la Dc stravince in tutta la Brianza. Merate vota Romerio. Confermati quasi tutti i sindaci uscenti
14.05.2015 - 30 anni fa/17, 8 maggio: 2 miliardi da Rusca per la nuova piastra radiologica. Tutto è pronto alla vigilia delle elezioni
05.05.2015 - 30 anni fa/16, 29 aprile: prosegue con successo il festival del teatro di Pagnano. A Vimercate si inaugura lo svincolo
29.04.2015 - 30 anni fa/15, 22 aprile: 20 comuni al voto, 1.500 candidati. A fuoco il canneto di Brivio, 2300 trote morte nel ''Tolsera''
25.04.2015 - 30 anni fa/14, 15 aprile: ben 8 partiti presentano i candidati. A Osnago ''salta'' il depuratore. La 6° volta per Teatro e Fiera
19.04.2015 - 30 anni fa/13, 8 aprile: la Dc presenta la lista dei candidati e punta alla maggioranza assoluta. Si inaugurano le case Coop.
14.04.2015 - 30 anni fa/12 - 2 aprile: a Merate la DC candida Romerio. La malavita alza il tiro: rapina a mano armata in una villa
01.04.2015 - Accadeva 30 anni fa/11, 29 marzo: la ''Camuzzi'' chiude la cassa. E Giuseppe Ghezzi terminava il suo decennio di primo cittadino
24.03.2015 - 30 anni fa/10, 21 marzo: il giovane ministro Goria a Lecco. L’usl progetta la Radiologia e la Psichiatria. Spesa 5 miliardi
16.03.2015 - 30 anni fa/9, 14 marzo: esplode il televisore, donna morta. 26enne perde la vita in auto. E dalla torre cadono mattoni
09.03.2015 - 30 anni fa/8, 9 marzo: malavita scatenata, rapinati orefice e banca. Un’orribile morte. Sindaco, si fa il nome Romerio
03.03.2015 - 30 anni fa/7, 2 marzo: via al condono edilizio, scontro per i rifiuti nel Parco, Marta Casiraghi top manager del petrolio
24.02.2015 - 30 anni fa/6, 21 febbraio: i carri di carnevale invadono i paesi Un primato per l’ospedale mentre le trivelle bucano la collina
17.02.2015 - 30 anni fa/5, 14 febbraio: si incendia lo scontro sulla ''L. 194''. Intanto via agli espropri delle aree per il raddoppio ferroviario
08.02.2015 - 30 anni fa/4, 5 febbraio: Merate inizia la campagna elettorale. Assaltati 4 negozi di casalinghi, 1000 in piazza contro l’aborto
26.01.2015 - 30 anni fa/3, 25 gennaio: bilancio pesante per il grande gelo La bufera non ferma la ''mala'', rapinata gioielleria a Paderno
15.01.2015 - 30 anni fa/2, 20 gennaio: neve fino a 80 cm. e freddo a – 10°. Il maltempo record paralizza la Brianza. Il lago diventa riserva
06.01.2015 - 30 anni fa/1, 8 gennaio: 'vicenda' Gritti, Sandro ''gatin'', toro in fuga e primi nati, furto in canonica e una nevicata da record
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco