Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 288.583.331
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/01/2019

Merate: 81 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 69 µg/mc
Lecco: v. Sora: 54 µg/mc
Valmadrera: 75 µg/mc
Scritto Giovedì 14 maggio 2015 alle 13:43

30 anni fa/17, 8 maggio: 2 miliardi da Rusca per la nuova piastra radiologica. Tutto è pronto alla vigilia delle elezioni

La prima settimana di maggio del 1985 si apre con una bellissima notizia: il commendator Luigi Rusca, già grande benefattore dell'ospedale cittadino, annuncia di voler donare altri 2 miliardi al fine di realizzare la nuova piastra radiologica. Ciò in coincidenza con il primo anniversario della morte dell'amatissima moglie Carla Padovani Rusca. Il dottor Rusca volle pure donare il progetto dell'edificio, realizzato dall'architetto Gianfranco Donadelli di Lecco con il supporto dello staff tecnico di Merate guidato dall'architetto Gerolamo Corno che negli anni a venire diventerà dirigente regionale per l'edilizia ospedaliera e poi direttore generale dell'Istituto dei tumori di Milano. Rusca aveva presieduto il San Leopoldo Mandic per ben 28 anni prima di passare il testimone all'ingegner Luigi Zappa. Sempre vicino al presidio di Via Cerri, Rusca aveva già effettuato generose donazioni. Il Comitato di gestione, presieduto da Zappa aveva calorosamente ringraziato il benefattore e si era subito attivato per reperire la differenza di 2,5 miliardi: due miliardi furono poi stanziati dalla Regione e 500 milioni recuperati dalla vendita di alcuni immobili avuti in lascito dall'altro grande benefattore dell'ospedale il grand' uff. Giuseppe Villa, cittadino onorario di Merate. Rusca, per molti anni anche vice presidente della banca Briantea è morto a Merate, all'età di 92 anni, nel 1986, due anni dopo la scomparsa della moglie.

Il commendator Luigi Rusca

Il professor Arturo Sartori, da poco pensionato dopo aver diretto la Chirurgia di Merate per molti anni, lancia assieme alla Lega per la lotta contro i tumori e l'Ussl 14, la prima imponente campagna di sensibilizzazione di massa per la diagnosi precoce del cancro del colo-rettale, ossia il cancro dell'intestino. Fornendo anche dati agghiaccianti: nel quadriennio 1981/84 ben 200 ricoveri al Mandic per tumore accertato; di questi un centinaio operati d'urgenza con esito per lo più sfavorevole. Con un intervento precoce il 70% dei casi si concluderebbe con la guarigione. La campagna si era basata sulla raccolta dati tra la popolazione "a rischio" ossia tra le persone con più di 45 anni di età.

L'ing. Luigi Zappa, a destra in una foto con Aldo Moro


Sul fronte della cronaca nera c'è da registrare una clamorosa spedizione punitiva che ebbe come teatro Piazza degli Eroi a Merate: una quindicina di giovanissimi aggredì picchiando a sangue due diciottenni per ragioni che rimasero oscure. I due finirono al Pronto soccorso dell'ospedale con ferite e lacerazioni varie.

A Pagnano l'attesissima recita del gruppo "I Giovani Op" nell'ambito della sesta edizione del festival del teatro. Il gruppo portò in scena "Un ispettore in casa Birling", sotto la direzione del regista e attore Nereo Riva.

I giovani del teatro OP

Intanto a Merate e in un'altra ventina di comuni del circondario si respira aria elettorale. Le liste sono depositate e domenica 12 si aprono alle 6 le urne. Merate conta 10.582 aventi diritto al voto suddivisi in 4.930 uomini e 5.652 donne. I seggi cittadini sono 23. Si vota anche per il consiglio provinciale (di Como) e il consiglio regionale. Nel collegio di Merate, alle provinciali, per la Dc si candida Mario Gallina; in quello di Olgiate Giovanni fiamminghi.

Sul fronte, ancora, della "nera" del circondario, la cronaca registra il terzo assalto alla Cooperativa del Borgo di Paderno. Solo danni dovuti forse all'imperizia dei ladri, nessun bottino. A Olgiate un solo colpo in un appartamento ha reso ben 15 milioni di lire. Muore un 52enne di Foppaluera di Brivio in un drammatico incidente stradale: con la sua auto il briviese finì contro un camion e a nulla valse la corsa all'ospedale di Lecco.

A Imbersago torna il "Florim" la mostra mercato di prodotti per l'agricoltura e generi alimentari allestita alla Madonna del Bosco. Quattro giorni per ammirare i fiori coltivati nelle serre locali, articoli per giardinaggio, macchine agricole e così via. Una bella occasione, anche per rivitalizzare il turismo nella zona, caratterizzata dal fiume Adda e dal traghetto di concezione leonardiana.

Carlo Pirovano

Antonio Conrater

A Cernusco la Libertas festeggia 30 anni col giornalista sportivo Paolo Valenti. Il sodalizio, divenuto ormai un punto di riferimento in tutto il meratese, è presieduto da Carlo Pirovano, vice presidente Antonio Conrater. 

Continua/17
Articoli correlati:
05.05.2015 - 30 anni fa/16, 29 aprile: prosegue con successo il festival del teatro di Pagnano. A Vimercate si inaugura lo svincolo
29.04.2015 - 30 anni fa/15, 22 aprile: 20 comuni al voto, 1.500 candidati. A fuoco il canneto di Brivio, 2300 trote morte nel ''Tolsera''
25.04.2015 - 30 anni fa/14, 15 aprile: ben 8 partiti presentano i candidati. A Osnago ''salta'' il depuratore. La 6° volta per Teatro e Fiera
19.04.2015 - 30 anni fa/13, 8 aprile: la Dc presenta la lista dei candidati e punta alla maggioranza assoluta. Si inaugurano le case Coop.
14.04.2015 - 30 anni fa/12 - 2 aprile: a Merate la DC candida Romerio. La malavita alza il tiro: rapina a mano armata in una villa
01.04.2015 - Accadeva 30 anni fa/11, 29 marzo: la ''Camuzzi'' chiude la cassa. E Giuseppe Ghezzi terminava il suo decennio di primo cittadino
24.03.2015 - 30 anni fa/10, 21 marzo: il giovane ministro Goria a Lecco. L’usl progetta la Radiologia e la Psichiatria. Spesa 5 miliardi
16.03.2015 - 30 anni fa/9, 14 marzo: esplode il televisore, donna morta. 26enne perde la vita in auto. E dalla torre cadono mattoni
09.03.2015 - 30 anni fa/8, 9 marzo: malavita scatenata, rapinati orefice e banca. Un’orribile morte. Sindaco, si fa il nome Romerio
03.03.2015 - 30 anni fa/7, 2 marzo: via al condono edilizio, scontro per i rifiuti nel Parco, Marta Casiraghi top manager del petrolio
24.02.2015 - 30 anni fa/6, 21 febbraio: i carri di carnevale invadono i paesi Un primato per l’ospedale mentre le trivelle bucano la collina
17.02.2015 - 30 anni fa/5, 14 febbraio: si incendia lo scontro sulla ''L. 194''. Intanto via agli espropri delle aree per il raddoppio ferroviario
08.02.2015 - 30 anni fa/4, 5 febbraio: Merate inizia la campagna elettorale. Assaltati 4 negozi di casalinghi, 1000 in piazza contro l’aborto
26.01.2015 - 30 anni fa/3, 25 gennaio: bilancio pesante per il grande gelo La bufera non ferma la ''mala'', rapinata gioielleria a Paderno
15.01.2015 - 30 anni fa/2, 20 gennaio: neve fino a 80 cm. e freddo a – 10°. Il maltempo record paralizza la Brianza. Il lago diventa riserva
06.01.2015 - 30 anni fa/1, 8 gennaio: 'vicenda' Gritti, Sandro ''gatin'', toro in fuga e primi nati, furto in canonica e una nevicata da record
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco