Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 301.975.459
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 10/06/2019

Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 21 µg/mc
Scritto Venerdì 27 giugno 2014 alle 08:23

MERATE: AVVIO DEL PROCEDIMENTO VARIANTE AL PGT E DELLA RELATIVA VAS

OGGETTO:       "AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI VARIANTE AL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (P.G.T.) AI SENSI DELL'ART.13 DELLA L.R. N.12/2005 E DEL RELATIVO PROCEDIMENTO DI VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA (V.A.S.)".

Visti e richiamati:

-           la deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 27/01/2012 con la quale è stato approvato il Piano di Governo del Territorio del Comune di Merate (PGT), efficace a seguito di pubblicazione sul BURL - Serie Avvisi e Concorsi - n. 15 in data 11/04/2012;

-           la Legge Regionale n.12/2005 e s.m.i.;

-           il Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n.152, recante: "Norme in materia Ambientale" e s.m.i.;

-           la DGRL 13 marzo 2007 n. VIII/351, avente ad oggetto: "Indirizzi generali per la valutazione di Piani e Programmi";

-           la DGRL 27 dicembre 2007 n. VIII/6420, recante: "Determinazione della procedura per la Valutazione Ambientale di Piani e Programmi (VAS)";

-           la DGRL 30 dicembre 2009 n.VIII/10971, avente ad oggetto: "Determinazione della procedura di valutazione ambientale di piani e programmi - VAS (art. 4, LR n. 12/2005; DCRL n. 351/2007) - Recepimento delle disposizioni di cui al D.Lgs. 16 gennaio 2008, n. 4 modifica, integrazione e inclusione di nuovi modelli";

-           la DGRL 10 novembre 2010 n. IX/761, recante: "Determinazione della procedura di Valutazione ambientale di piani e programmi - VAS - (art. 4, LR n. 12/2005; DCRL n.351/2007) Recepimento delle disposizioni di cui al D.Lgs. 29 giugno 2010 n. 128, con modifica ed integrazione delle DD.G.R. 27 dicembre 2008, n. VIII/6420 e 30 dicembre 2009, n. VIII/10971";

-           la Direttiva 2011/42/CE del 27 Giugno 2001;

-           Vista la Circolare del 14.12.2010 della Direzione Generale Territorio ed Urbanistica della Regione Lombardia avente ad oggetto "L'applicazione della Valutazione Ambientale di Piani e Programmi VAS nel contesto comunale;

-           la DGRL 25 luglio 2012, n. IX/3836, recante: "Determinazione della procedura di valutazione ambientale di piani e programmi - VAS (art. 4 LR n. 12/2005; DCR n. 351/2007) - Approvazione allegato 1u - Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (VAS) - Variante al piano dei servizi e piano delle regole";

SI RENDE NOTO CHE:

-                 con delibera di Giunta Comunale n. 56 del 18.03.2014 è stato dato avvio al procedimento di variante al Piano di Governo del Territorio (P.G.T.) ai sensi dell'art.13 della L.R. n.12/2005 e del relativo procedimento di Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) e con successiva n. 101 del 18.06.2014 sono stati prorogati i termini per la presentazione di suggerimenti e proposte;

-                 le stesse sono state dichiarate immediatamente eseguibili ai sensi del comma 4 dell'art. 134 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267;

-                 la procedura di variante riguarderà la revisione delle indicazioni contenute nel Piano delle Regole e nel Piano dei Servizi finalizzate:

·                alla revisione di alcuni aspetti normativi funzionali al miglioramento dell'operatività del P.G.T. in tema di recupero degli edifici esistenti;

·                alla revisione di alcune indicazioni programmatorie intervenute a seguito della predisposizione del Programma Triennale delle Opere Pubbliche;

·                alla revisione di alcune indicazioni cartografiche che risultano da modificare a seguito di nuove determinazioni intervenute in sede regionale e provinciale;

·                alla revisione di alcune indicazioni cartografiche che risultano da modificare a seguito di aggiornamenti conoscitivi e/o di variazioni d'uso;

-           chiunque abbia interesse, anche per la tutela degli interessi diffusi, può presentare proposte e suggerimenti, in carta semplice ed in duplice copia, complete di eventuali documenti a corredo dell'istanza, presso l'Ufficio Protocollo del Comune, Piazza Degli Eroi n. 3, entro il 30 settembre 2014;

-           le istanze che perverranno oltre tale termine NON saranno prese in considerazione;

-           il presento avviso viene pubblicato all'Albo Pretorio, negli appositi spazi di affissione comunali, sul sito web comunale: www.comune.merate.lc.it, e su almeno un quotidiano a diffusione locale.

Merate, 25.06.2014

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Dott. Arch. Ramona Lazzaroni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco