Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.308.241
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/06/2019

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 6 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Merateonline > Associazioni > Amnesty International
Scritto Lunedì 01 ottobre 2012 alle 15:58

Imbersago: Amnesty in piazza contro la pena di morte

Anche quest’anno, in occasione della Giornata mondiale contro la pena di morte che ricorre il 10 ottobre, il Gruppo Amnesty International di Merate scende in piazza con un tavolo informativo e di raccolta firme. L’appuntamento è per domenica 7 ottobre al traghetto di Imbersago, dalle ore 10.30 alle ore 16.30.

“Quest’anno ricorre il decimo anniversario della Giornata mondiale contro la pena di morte, dieci anni in cui il movimento abolizionista ha letteralmente cambiato la geografia della pena capitale, con un numero sempre crescente di paesi che ha posto definitivamente fine a condanne ed esecuzioni o ne ha ridotto significativamente l’uso”, spiega Francesca Caglio, Responsabile del Gruppo Amnesty International di Merate.

Oggi più di due terzi degli stati del mondo, 140 paesi, sono abolizionisti per legge o nella pratica. Di questi, 97 paesi hanno abolito la pena di morte per tutti i reati, 8 l’hanno abolita per i crimini ordinari e 35 sono abolizionisti nella pratica (dati aggiornati a settembre 2012). A ciò si aggiungono tre risoluzioni adottate dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per incoraggiare i paesi ad abbandonare questa pratica, che hanno ottenuto un sostengo internazionale sempre più ampio.

“Sono risultati importanti, resi possibili da una mobilitazione globale per un mondo libero dalle esecuzioni.
– aggiunge Francesca Caglio – Ma il futuro ci riserva ancora molte sfide, prima tra tutte quella dell’abolizione della pena capitale nei 58 paesi in cui è tuttora in vigore”.

Al centro della raccolta firme del 2012 ci saranno i casi di Chiou Ho-shun (Taiwan), nel braccio della morte da oltre due decenni a seguito di un processo iniquo e di confessioni estorte sotto tortura, e  Reggie Clemons (Usa), giovane afroamericano condannato per omicidio sulla cui sentenza gravano seri dubbi di colpevolezza.

L’edizione 2012 della Giornata mondiale prevede inoltre un’azione su Twitter, con la creazione di un hashtag dedicato, #10ottobre, con il quale chiunque potrà inviare un pensiero, una foto, un video, una canzone per dire no alla pena di morte.

La Giornata mondiale contro la pena di morte è promossa dalla World Coalition Against the Death Penalty (WCADP), di cui Amnesty International fa parte insieme a oltre 130 altre associazioni.

AMNESTY INTERNATIONAL – GRUPPO ITALIA 126 – MERATE (LC)

Amnesty International è un'organizzazione non governativa indipendente, una comunità globale di difensori dei diritti umani che si riconosce nei principi della solidarietà internazionale. Il Gruppo Italia 126 di Merate (LC), fondato nel novembre 1988, è attivo nel territorio del meratese attraverso l'organizzazione di tavoli di raccolta firme e di sensibilizzazione sulle campagne di Amnesty International, la partecipazione a manifestazioni locali e l'organizzazione di proiezioni, concerti, spettacoli, mostre fotografiche e incontri nelle scuole.

Per ulteriori informazioni:

Amnesty International – Gruppo Merate (126)

gr126@amnesty.it

www.amnesty-merate.org

www.facebook.com/amnestymerate
Associazione correlata:
- Amnesty International
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco