Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 288.109.927
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/01/2019

Merate: 81 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 69 µg/mc
Lecco: v. Sora: 54 µg/mc
Valmadrera: 75 µg/mc
Scritto Martedì 26 giugno 2012 alle 18:24

Airuno: in paese la Protezione civile con i volontari dell’Ana

Sarà la Protezione civile dell'Ana (Associazione nazionale Alpini) a prestare la sua preziosa opera di sorveglianza e prevenzione sul territorio comunale di Airuno. La scelta dell'amministrazione guidata da Adele Gatti è stata la naturale conseguenza del fatto che in paese sono attive già da tempo alcune "penne nere" che volontariamente si sono dati disponibili in caso di necessità sul territorio. "La realtà alpina e quella provinciale della Protezione civile coesistono e svolgono interventi di carattere simile sul territorio" ha spiegato il primo cittadino airunese rispondendo al consigliere di minoranza Caludio Rossi, che ha chiesto spiegazioni sulla mancata affiliazione al gruppo di Imbersago in convenzione con Brivio, Calco e Verderio Inferiore durante l'ultimo consiglio comunale. "Abbiamo fatto questa scelta per dare continuità ai volontari già presenti in paese, una ventina di uomini del gruppo alpino di Airuno che, grazie ad un accordo con il comune, svolgono una quindicina di interventi l'anno e possono essere interpellati per particolari necessità. I volontari di questo "gruppo territorio" che hanno frequentato il corso di Protezione civile potranno entrare a far parte del gruppo Ana, con cui ci affilieremo per avere una copertura più ampia dal punto di vista territoriale". Sarà infatti possibile avere l'appoggio di altri volontari in caso di interventi straordinari sul territorio o particolari emergenze, e quelli di Airuno potranno partecipare alle esercitazioni promosse in provincia. La convenzione è in corso di definizione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco