Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 285.679.368
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/11/2018

Merate: 33 µg/mc
Lecco: v. Amendola: ND µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Giovedì 08 settembre 2011 alle 09:27

Merate: il tributo a Battisti alla festa dei vvf fa il tutto esaurito. Domenica il ricordo dei 343 pompieri morti alle Torri Gemelle


Tutto esaurito mercoledì 7 settembre alla festa dei vigili del fuoco per il tributo a Lucio Battisti con "Innocenti evasioni". Centinaia di persone sono infatti accorse sotto il tendone montato in Via degli Alpini per assistere alla carrellata di successi che la band, con tanto di cantante "fotocopia" del noto artista, ha proposto in sequenza, trascinando in un tripudio di cori e di ricordi i presenti.


"Emozioni", "Non è Francesca", "Io vorrei...non vorrei...ma se vuoi" sono stati alcuni dei brani proposti tra le luci stroboscopiche che hanno reso l'atmosfera ancora più calda e suggestiva. Sul palco i quattro componenti, al basso, alla chitarra, alla batteria e la voce alle tastiere si sono davvero lanciati in una sequenza senza stop di successi che hanno portato indietro nel tempo, non senza nostalgia i più "datati" ma anche con grande apprezzamento dei più giovani, per una musica e melodie che non tramontano mai.

VIDEO






Il fire party proseguirà nei prossimi giorni.

Giovedì 8 ci sarà un happy hour sulla spiaggia con tanto di chiosco in stile brasiliano e il dj Marco Cavallo, a partire dalle ore 19. Venerdì alla sera ci sarà la possibilità di mangiare con le delizie dell'ottima cucina e alle 21 apertura dei balli con i Damatrà. Sabato 10 la festa inizierà al pomeriggio alle 15.30 con il percorso dei pompierini e una simulazione per i più piccoli.


Alle 17 i vigili del fuoco daranno prova della loro abilità con un'esercitazione e alla sera cucina e musica con il ballo liscio proposto da Erika&Andrea. Domenica 11 settembre, poi, ci sarà un momento davvero toccante. In memoria dei 10 anni dalla strage delle Torri gemelle, i vigili del fuoco commemoreranno tutte le vittime, tra cui molti soccorritori, 343 per la precisione, che indossavano la divisa dei pompieri.

Presente alla serata l'assessore Giuseppe Procopio che ha ricevuto una targa dall'associazione per la lotta alla sclerosi multipla.
"Queste manifestazioni sono molto importanti perchè dimostrano l'intraprendenza e il ruolo aggregativo del terzo settore"
ha dichiarato "Serate come questa sono la prova che quando si lavora bene, nel rispetto delle regole, si possono fare tante
e grandi cose che l'amministrazione è lieta di sostenere"


Alle 10.30 ci sarà il ritrovo in Piazza Prinetti a Merate con la Orobian pipe band e le sue cornamuse che accompagnerà la parata fino al distaccamento. Qui ci sarà l'alzabandiera e la posa della bandiera americana su un cumulo di macerie con il numero 343, a memoria appunto dei vigili del fuoco morti in servizio quel drammatico giorno di 10 anni fa. Nel pomeriggio alle 17 esercitazione, poi cena e ballo liscio con Dandy a conclusione della manifestazione.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco