• Sei il visitatore n° 132.668.016
Vai a:
Il primo giornale online della provincia di Lecco
appuntamenti
<< Aprile 2014 >>
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
redazione
Via Carlo Baslini 5
Merate (Lc)

Tel. 039 990.28.81
Fax. 039 990.28.83
P. Iva 02533410136

I nostri nomi
link utili
bandi e concorsi
annunci di lavoro
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/04/2014

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 3 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Scritto Mercoledì 14 luglio 2010 alle 19:03

Lecco: Maturità archiviata, i voti più alti al Classico, al Bovara bocciato il 17%, 5 lodi

Anche per quest'anno, archiviata la Maturità, é tempo di fare il bilancio per le numerose scuole di Lecco. Ultimi a terminare la sessione di orali i geometri del Bovara che nel pomeriggio di martedì 13 luglio, sicuramente sfiancati dal caldo torrido di questi giorni, hanno sostenuto le ultime interrogazioni. E proprio gli studenti dell'Istituto Bovara si aggiudicano la maglia nera delle bocciature con ben 11 esiti negativi su 65 ammessi all'esame (percentuale che si aggira intorno al 17 %), risultato che sembra ancora più negativo se confrontato con quello delle altre scuole. In generale sono gli istituti tecnici, Bovara, Parini e Fiocchi in primis, quelli che fanno registrare una maggior severità di giudizio, confermando con l'esame di stato una tendenza già evidenziata con gli scrutini di fine anno. In particolare al Fiocchi ben il 72% dei maturandi ha ottenuto una votazione compresa nella prima fascia, da 60 a 69, e nessuno dei 101 studenti ammessi all'esame ha ottenuto il risultato pieno di "100 su 100". Stessa situazione anche alla Maria Ausiliatrice, dove non si è registrato nessun 100 tra i 43 maturandi ammessi e sono stati ben 3 i bocciati finali.



Dati che smentiscono la fama che accompagna le scuole private, spesso accusate di essere troppo generose nelle votazioni. Passiamo ora alle note positive: fiore all'occhiello, come quasi ogni anno, è stato il liceo classico Manzoni, dove la percentuale più alta di studenti, il 35%, ha ottenuto una votazione compresa tra 80 e 89, risultato coronato dal 100 e lode di Luigi Regazzoni, uno dei cinque ragazzi che a Lecco hanno ottenuto questo eccellente risultato.

Luigi Regazzoni

Due le studentesse "cum laude" del Bertacchi, Lara Marrone e Laura Colombo, a cui si aggiungono Tommaso Berti del Bovara e Mauro Platti del liceo Grassi, come sempre tra le scuole con una distribuzione abbastanza omogenea delle votazioni soprattutto nella fascia che va 60 a 80 centesimi. Ed ora, dopo la grande fatica e in attesa di decidere cosa fare a partire da settembre, tutti proti a godersi le meritatissime vacanze.
Rosa Valsecchi
© www.merateonline.it - Il primo giornale online della provincia di Lecco