Scritto Mercoledý 15 maggio 2019 alle 12:54

La Valletta: San Giorgio senza le sue campane centenarie fino ad ottobre, via al restauro

Non torneranno prima di ottobre, e nel frattempo saranno ripulite dai segni del tempo (hanno più di un secolo e mezzo), il meccanismo che ogni giorno le fa rintoccare ripristinato e la struttura del loro campanile rinforzata. Le campane della chiesa di San Giorgio, a La Valletta, saranno quindi pronte in autunno, giusto in tempo per esserci quando per l'edificio di culto che abitano dall'alto arriverà il momento di festeggiare il 600esimo anniversario della sua edificazione, nel 2020.

Sei in tutto, con un diametro tra i 96 e i 159 centimetri (quella che si vede stando di fronte alla chiesa, che pesa cinque tonnellate ed è la più grande di tutte) sono state rimosse nella mattinata di oggi, mercoledì 15 maggio, sotto lo sguardo curioso di alcuni passanti e pensionati del paese, tutti col naso all'insù e il cellulare in mano per riprendere le operazioni. Presenti anche i sacerdoti della comunità, tra cui don Paolo Brambillla.

VIDEO


''L'intervento ha un costo di circa 100mila euro'' ha spiegato il parroco. ''Oltre a dover sostituire i motori che hanno problemi meccanici e ripulire le campane, dovremo sistemare il campanile che ha manifestato alcuni problemi strutturali''.

Presenti da oltre 150 anni, in questo lungo periodo di ''ricovero'' le grandi campane della chiesa di San Giorgio saranno sostituite da un sistema di megafoni che suonerà, al posto loro, ogni ora. Progettazione e realizzazione dell'intervento sono spettati, rispettivamente, allo Studio Roberto Spreafico di Sirone e alla EdilPerego di Pozzuolo Martesana, nelle cui mani la parrocchia ha riposto quelle che per La Valletta sono dei veri e propri monumenti storici.

Basta pensare che, durante la seconda guerra mondiale, grazie al loro particolare rintocco, riuscirono scampare alla rimozione per la fine di tante altre campane italiane, venendo trasformate in armi e cannoni.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco